facebook rss

Il Pisa si commuove
e Pippo Inzaghi tira
un sospiro si sollievo

SERIE B - La prima partita del campionato 2019-2020 si conclude con un nulla di fatto. Decisivo il calcio di rigore gettato alle ortiche al 96° dai neopromossi toscani contro la super favorita del torneo. Lo "spezzatino" continua con altre cinque tranche: sei gare sabato, due domenica, una lunedì

di Andrea Ferretti

Senza gol, ma con brivido finale, la prima partita della Serie B 2019-2020. Finisce infatti in bianco l’anticipo Pisa-Benevento, ovvero una neopromossa contro la super favorita. Con un piccolo particolare. Al 96° Marconi del Pisa guadagna un rigore (fallo di Del Pinto) e poi se lo fa parare da Montipò che salva così Pippo Inzaghi dalla sconfitta all’esordio. Davvero un colpo di fortuna per i giallorossi campani se consideriamo che l’arbitro Fourneau, dopo il penaltry fallito, non fa nemmeno continuare il gioco: triplice fischio e tutti a casa. Se ne va così la prima delle dieci gare in programma in questo primo turno, subito all’insegna dello “spezzatino” con dieci match in sei tranche. Dopo l’anticipo, ce ne sono due sabato pomeriggio, quattro sabato sotto i riflettori, una domenica pomeriggio, una domenica sera e l’ultima lunedì sera.

Il portiere Montipò ha salvato il Benevento

PRIMA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 23 agosto ore 21: Pisa-Benevento 0-0

Sabato 24 agosto ore 18: Crotone-Cosenza, Salernitana-Pescara

Sabato 24 agosto ore 21: Ascoli-Trapani, Cittadella-Spezia, Venezia-Cremonese, Entella-Livorno

Domenica 25 agosto ore 18: Empoli-Juve Stabia

Domenica 25 agosto ore 21: Perugia-Chievo

Lunedì 26 agosto ore 21: Pordenone-Frosinone


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X