facebook rss

Proteste per infiltrazioni
nella nuova “Tribuna Mazzone”:
primi danni a seggiolini e vetri

SERIE B - Alcuni abbonati vogliono spostarsi in Curva Nord, ma non è possibile. Pochi rispettano la numerazione dei posti. E chi resta in piedi copre quelli dietro. Il nauseabondo maleodore dei gabinetti della Tribuna Ovest

di Bruno Ferretti

La nuova Tribuna Est Carlo Mazzone, inaugurata il 4 maggio scorso in occasione dell’ultima partita casalinga del passato campionato contro il Palermo, continua a far discutere e a creare non pochi malumori. Le cause dell’infiltrazione di acqua piovana dovranno essere ben verificate dai tecnici comunali per valutare se ci sono stati difetti nella costruzione della tettoia oppure se é stata causata dalla eccezionalità della precipitazione. Ma le proteste di alcuni spettatori della nuova Tribuna Est non si fermano qui: numerose le segnalazioni pervenute a Cronache Picene.

Pochi rispettano la numerazione del posto assegnato e c’è chi segue l’intera partita restando in piedi come faceva in Curva Sud, e così coprono la visuale a chi è seduto nelle file dietro. Altrettanto accade quando si sventolano le bandiere. É vero che andare allo stadio con la bandiera della squadra del cuore non é vietato, ma non ha torto chi vuole vedere tutta la partita avendo acquistato l’abbonamento o il biglietto. Gli steward in servizio non hanno obiettivamente la possibilità, né gli strumenti per intervenire. Qualche abbonato si è recato nella sede dell’Ascoli chiedendo di cambiare settore e spostarsi in Curva Nord (stesso prezzo) ma gli è stato risposto che non è possibile perché l’assegnazione nominativa dei posti é già stata comunicata alla Questura.

Si registrano intanto i primi danni all’impianto causati dalle intemperanze di alcuni facinorosi: rotti due seggiolini e infranti due vetri delle balaustre divisorie scambiate per tamburi su cui battere. E parliamo di un impianto inaugurato da neppure 4 mesi.
A proposito di proteste ci corre l’obbligo di riferire quelle pervenute da alcuni spettatori della Tribuna Ovest, lato nord. Riguardano il nauseabondo maleodore che fuoriesce dai gabinetti situati a metà della scalinata e si espande fino ai seggiolini. Si può ovviare con un più efficace servizio igienico per il decoro dello stadio e della società sportiva che lo gestisce.

I SEI DELLA VECCHIA GUARDIA – Una curiosità nella formazione dell’Ascoli che ha battuto 2-1 il Trapani. C’erano sei giocatori del passato campionato: Lanni, Valentini, D’Elia, Cavion, Ninkovic e Ardemagni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X