facebook rss

Appartamento a fuoco:
in casa con c’è’ nessuno
ma il cane muore (Le foto)

GROTTAMMARE - I Vigili del fuoco sono intervenuti in via Laureati dove le fiamme si sono sprigionate al pianoterra. In casa non c'era nessuno, a parte la povera bestiola. I pompieri hanno tentato di rianimarlo, ma non ce l'hanno fatta

Momenti di panico in via Laureati: domato l’incendio, i Vigili del fuoco stanno cercando di salvare la vita al cane

Momenti di panico stasera al centro di Grottammare dove, in via Laureati, un incendio è scoppiato all’interno di un appartamento al pianoterra. Le fiamme si sono propagate in pochissimi minuti raggiungendo ben presto il piano superiore. Alcune finestre sono andate in frantumi. Fortunatamente in casa in quel momento non c’era nessuno, a parte il cane che è stato trovato dai soccorritori privo di sensi. Sono intervenuti i Vigili del fuoco con due automezzi, oltre ai Carabinieri della Copagnia di San Benedetto e alla Polizia Municipale, con quest’ultima che ha provveduto a bloccare la strada dal traffico veicolare e non facendo avvicinare le persone.

L’incendio è stato ben presto circoscritto dopo che i pompieri hanno anche chiuso l’erogazione del metano e dell’energia elettrica mettendo in sicurezza l’intero stabile. Le fiamme hanno attaccato la palazzina sia sulla parte frontale che sul retro, propagandosi sul giardino dell’appartamento andato a fuoco, che si affaccia su una traversa senza uscita di via Crucioli.

L’incendio ha messo in allarme le dodici famiglie residenti in via Laureati 15. Nel frattempo i Vigili del fuoco e i Carabinieri hanno cercato disperatamente di salvare la vita al cane, ma purtroppo si sono dovuti arrendere. I pompieri stanno ora valutando se le famiglie residenti nel condominio possono rientrare in casa, oppure trovarsi una sistemazione per la notte in attesa del ripstino delle condizioni di massima sicurezza. Ma stanno anche valutando le cause che avrebbero potuto scatenare le fiamme e, da un primo sopralluogo, sembra che un corto circuito si possa escludere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X