facebook rss

Chajia: «Ascoli più forte
come qualità e mentalità,
possiamo arrivare lontano»

SERIE B - Il fantasista belga vive con la madre. «Mi trovo molto bene con il mister e i compagni, spero di dare il mio contributo. Adesso pensiamo a Frosinone». L'ex Ngombo nella B olandese con l'Ho Ahead Eagles di Deventer

Moutir Chajia, 21 anni, nella sede di Corso Vittorio

di Bruno Ferretti

«Mi sono ambientato e quest’anno mi trovo meglio. Ho compagni di squadra magnifici, un bravo allenatore come Zanetti che mi dà tanti utili consigli. E riesco a giocare di più. Voglio dare il mio contributo all’Ascoli». Dice così Moutir Chajia, 21 anni, il fantasista belga (di origine marocchina) al secondo anno con l’Ascoli. Nel passato campionato ha collezionato solo 7 presenze. Zanetti lo tiene in buona considerazione e sta cercando di dargli più spazio. Chajia può giocare da attaccante esterno o trequartista dietro le punte. Possiede qualità tecniche notevoli ed è abile nel dribbling. Nell’Ascoli é fra i pochi capaci di saltare l’avversario in dribbling e a creare superiorità numerica.

«Vivo ad Ascoli in una abitazione del centro con mia madre Mariame – rivela Chajia che ormai parla abbastanza bene in italiano – il resto della famiglia é in Belgio ovvero mio padre, ex calciatore che mi ha trasmesso la passione per il calcio, mio fratello gemello Nadir e mia sorella Wian che studiano».

«Dove può arrivare l’Ascoli? Difficile dirlo adesso dopo una sola partita – dice Chajia – ora pensiamo alla partita di domenica a Frosinone. Abbiamo cominciato bene la stagione vincendo sia in Coppa Italia che in campionato. La squadra é più forte rispetto allo scorso anno, sia come qualità che come mentalità».

L’ex bianconero Ngombo (Foto Edo)

«Mi trovo bene con tutti i compagni, é facile giocare con loro. Dove preferisco giocare? Attaccante esterno o trequartista, non fa differenza: sono a disposizione del mister. Devo migliorare sotto l’aspetto fisico per acquistare più ritmo. Spero di poter giocare il più possibile per rendermi utile alla squadra. E spero anche di realizzare qualche gol, proverò a tirare di più in porta».

«Il calcio mi piace davvero tanto e quando sono a casa guardo in tv le partite di ogni campionato. Trovo sempre qualcosa da imparare» conclude il simpatico Moutir. Simpatico e talentuoso.

L’EX NGOMBO IN OLANDA – L’attaccante belga Maecki Ngombo, dopo aver rescisso il contratto con l’Ascoli, é passato all’Ho Ahead Eagles squadra di Deventer che disputa il campionato olandese di Serie B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X