facebook rss

“AgriCultura”, festival
con Cristicchi, Nada, Riondino,
Covatta e Vergassola

FOLIGNANO - Dal 6 all'8 settembre torna la kermesse green con mostre, concerti, libri e ospiti di rango. Ci saranno anche Ambrogio Sparagna, Ginevra Di Marco, Cristina Donà, la Compagnia dei Folli e il Piceno Pop Chorus. Eventi a ingresso gratuito

“AgriCultura” atto terzo. Dal 6 all’8 settembre con nomi altisonanti, come è stato già nelle due edizioni passate. Ospiti saranno Simone Cristicchi, Nada, Cristina Donà, Ginevra Di Marco per l’unica data del 2019 di “Stazioni Lunari” fra il teatro e la musica. Ci sarà poi uno dei più importanti musicisti della musica popolare europea, come Ambrogio Sparagna. Un’altra serata musicale sarà con il Piceno Pop Chorus. Poi ancora due notissimi comici come Giobbe Covatta, Dario Vergassola e il cantautore, attore, regista e scrittore David Riondino. Non mancherà poi la performance fra teatro di strada, circo e arte pirotecnica della Compagnia dei Folli.

Agricultura Folignano Green Festival è una kermesse dove ambiente, enogastronomia, agricoltura, arte e cultura si intrecciano riempiendo le strade di Folignano per tre giorni. L’idea è nata in seguito al sisma che ha colpito le nostre terre con il tentativo di promuovere la rinascita del territorio, definendone al meglio identità e ruolo con una vocazione green e bio.

Come sempre decine sono le iniziative pronte a dettare l’agenda: mostre, convegni, concerti, presentazioni di libri e stand enogastronomici. L’Amministrazione comunale, che ha voluto confermare l’appuntamento che ogni anno conduce in loco migliaia di visitatori. Tutti gli eventi sono tutti a fruizione gratuita.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X