facebook rss

Agricoltore di 80 anni muore
dopo aver perso il controllo
del trattore che guidava

MONTEPRANDONE - Si chiamava Bernardino Damiani. Ha perso il controllo del pesante mezzo ed è morto sul colpo. Inutile l'intervento del 118. Sul posto anche i Vigili del fuoco e i Carabinieri della locale Stazione

Si trovava nella campagne di Monteprandone ed era alla guida di un trattore. All’improvviso ha perso il controllo del pesante mezzo che è finito per ribaltarsi. E’ morto così, sul colpo, Bernardino Damiani. Ma resta da stabilire se è rimasto schiacciato dal trattore, oppure se la causa del decesso sia stata l’aver battuto con violenza la testa contro un albero.

L’ottantenne non ha avuto scampo, e inutili si sono purtroppo rivelati i soccorsi del 118 che è stato allarmato dalle persone che hanno assistito alla scena. I sanitari, giunti sul posto con l’ambulanza, hanno solo potuto accertare il decesso dell’uomo.

Sul luogo della disgrazia sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione, oltre a una squadra dei Vigili del fuoco di San Benedetto e agli ispettori dell’Asur che in questi casi devono redigere una dettagliata relazione sui fatti accaduti, anche per accertare eventuali responsablità. Dopo l’autorizzazione del magistrato, il corpo dell’uomo è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X