facebook rss

Scamacca-gol nell’Under 21:
l’attaccante dell’Ascoli superstar
anche in maglia azzurra

CALCIO - Battuta 4-0 la Moldavia a Catania in amichevole. Gianluca sblocca il risultato con una punizione dal limite. Nella ripresa entra l'ex bianconero Frattesi e ne segna due. Martedì 10 settembre contro il Lussemburgo

Frattesi festeggiato dopo la doppietta. Con il numero 11 Scamacca (foto figc.it)

di Bruno Ferretti

Scamacca conferma anche in azzurro il suo eccellente stato di forma. L’attaccante dell’Ascoli ha realizzato a Catania il primo gol dell’Italia che ha nettamente sconfitto 4-0 la Moldavia in amichevole. Per Gianluca, che ha giocato e segnato in tutte le Nazionali giovanili dall’Under 15 all’Under 20, é la prima rete nell’Under 21 alla terza presenza in questa categoria. Rete arrivata al 33′ del primo tempo con una punizione dal limite, leggermente deviata dalla barriera. Marcatura a parte Scamacca é stato molto attivo e pungente, partecipando alle migliori azioni offensive. Un po’ Vieri, un po’ Ibrahimovic: per l’attaccante romano dell’Ascoli non è difficile prevedere un futuro ad alti livelli.

Frattesi quando giocava nell’Ascoli (Foto Edo)

Nella ripresa é entrato Davide Frattesi, l’ex centrocampista dell’Ascoli tornato per fine prestito al Sassuolo (percorso inverso di Scamacca). E proprio Frattesi ha realizzato il secondo e il terzo gol degli azzurrini: prima doppietta in Nazionale per lui. Poi è andato a segno Tumminello che gioca nel Pescara, in prestito dall’Atalanta.
Scamacca, va ricordato, é il capocannoniere di Coppa Italia con 4 gol, inoltre ha segnato anche all’esordio nel campionato di  Serie B contro il Trapani.
Sulla panchina azzurra ha debuttato il nuovo Ct Nicolato “promosso” dall’Under 20 al posto di Di Biagio.
Scamacca ha giocato con la maglia numero 11 a sinistra nel tridente offensivo con Pinamonti (al centro) e Kean (a destra). L’attaccante dell’Ascoli é convocato anche per la prossima partita Italia-Lussemburgo, (valevole per la qualificazione agli Europei 2021) che si disputerà martedì 10 settembre a Castel di Sangro.

BROSCO E BERETTA RECUPERATI – Il campionato di Serie B in questo fine settimana si ferma ma le squadre continuano ad allenarsi per non perdere il ritmo partita. Il prossimo turno di riposo sarà sabato 12 ottobre  dopo la settima giornata (Ascoli-Pescara).
I bianconeri venerdì mattina, agli ordini di Zanetti e dello staff tecnico, hanno sostenuto una seduta al “Picchio Village”. Nel gruppo anche i neo bianconeri Leali, Padoin e Gravillon mentre Lanni e D’Elia hanno svolto lavoro differenziato. Ardemagni, Brosco e Beretta hanno assorbito i rispettivi acciacchi riprendendo a pieno ritmo.

I NUMERI DEI NUOVI – L’Ascoli, intanto, ha comunicato alla Lega B i numeri di maglia scelti dai nuovi bianconeri Simone Padoin (19), Andreaw Gavrillon (15) e Nicola Leali (33).

L’Italia schierata nel primo tempo. Scamacca è il secondo in piedi da sinistra (foto figc.it)

Scamacca (a destra) durante l’inno di Mameli: al suo fianco Zaniolo e a sinistra Kean (foto figc.it)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X