facebook rss

Ascoli, 9 gol alla Primavera
Ardemagni poker in 45 minuti
Padoin gioca terzino sinistro

SERIE B - Test in famiglia al "Picchio Village". Da Cruz schierato trequartista, Rosseti al posto di Scamacca. Provato il modulo 4-3-2-1. Lavoro ridotto per Lanni e D'Elia. Il capitano fallisce un rigore, ma poi diventa un cecchino

Ardemagni, 4 gol

Nove gol dell’ Ascoli nella partita di allenamento con la squadra Primavera che ha chiuso al “Picchio Village” la settimana. Gli allenamenti in vista della prossima partita con il Livorno (14 settembre) riprenderanno lunedì 9 settembre alle ore 17. Particolarmente in palla è apparso Ardemagni entrato nella ripresa e autore di quattro reti in 45 minuti.

Lanni, riposo precauzionale

Lanni e D’Elia, acciaccati, svolgono lavoro ridotto e Zanetti alterna tutti gli sltri. Nel primo tempo schiera Leali in porta, difesa a quattro con Andreoni e Pucino terzini, Ferigra e Valentini centrali. A centrocampo Troiano play fra Piccinocchi e Cavion. Poi Da Cruz trequartista alle spalle di Ardemagni e Rosseti. Quest’ultimo prende il posto di Scamacca impegnato nella Nazionale Under 21. Proprio Rosseti apre le marcature sfruttando un assist di Cavion. Il secondo gol è propiziato da Da Cruz (brillante anche nell’inedito ruolo di rifinitore) il cui tiro-cross é deviato dal giovane Lenovi nella propria porta. La terza segnatura è di Beretta, finalmente ristabilito dopo il lungo infortunio alla caviglia, poi arrivano il poker di Rosseti e la quinta rete di Beretta desideroso di recuperare il tempo perso: 5-0 il punteggio all’intervallo.

Cambio di uomini e anche di modulo tattico nel secondo tempo quando Zanetti prova il 4-3-2-1 detto anche “albero di Natale” con Leali ancora tra i pali (l’unico in campo per l’intero test), in difesa Laverone, Brosco e i nuovi Gravillon e Padoin, quest’ultimo schierato come terzino sinistro conferma lo tutta la sua duttilità. In mezzo al campo Petrucci play, Brlek e Piccinocchi interni, quindi il reparto offensivo con Ninkovic e Chajia alle spalle della prima punta Ardemagni. Quest’ultimo appena entrato sciupa un rigore concesso per fallo su Chajia. Ma il capitano si riscatta subito andando due volte a bersaglio, prima su passaggio di Padoin, poi servito da Ninkovic.

Rosseti, due reti (Foto Edo)

Per la Primavera di Abascal realizza il gol della bandiera il greco Manos (in prova) con un tiro forte e angolato. Ardemagni chiude la goleada prima con un colpo di testa su traversone di Laverone, poi sfruttando un passaggio di Ninkovic. Finale 9-1. Per Zanetti buone indicazioni dai nuovi anche se la loro condizione atletica non è ancora ottimale.

ASCOLI primo tempo (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Ferigra, Valentini, Pucino; Piccinocchi, Troiano, Cavion; Da Cruz; Beretta, Rosseti.

ASCOLI secondo tempo (4-3-2-1): Leali; Laverone, Brosco, Gravillon, Padoin; Gerbo, Petrucci, Brlek; Ninkovic, Chajia; Ardemagni.

Reti: nel 1° tempo Rosseti (2), Beretta (2), autogol Lenoci; nel 2° tempo Ardemagni (4), Manos (Primavera).

Bru.Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X