facebook rss

Raccolta funghi,
ecco i corsi di abilitazione

ASCOLI - Prenderanno il via il 16 settembre presso la sala della Polizia provinciale. L'assessore regionale all'agricoltura Casini: «Opportunità formativa per il rilascio del tesserino»

Funghi a go-go. Senza tesserino, però, niente raccolta. E allora ecco i corsi abilitativi. Complessivamente saranno undici gli appuntamenti che coinvolgeranno 340 marchigiani, dopo la frequenza obbligatoria delle attività formative. I corsi sono iniziati a Pesaro (Sala del Consiglio provinciale), a Colli al Metauro (Centro civico di Villanova) e a Fermo (presso la Croce verde di Porto Sant’Elpidio). Il 16 settembre inizieranno a Macerata (Centro per l’impiego di Piediripa), il 17 settembre a Senigallia (Centro per l’impiego di Via Campo Boario), Ancona (ex Palazzo Svim di Via Sanzio) e Ascoli Piceno (presso la sala della Polizia provinciale).

Evviva i porcini

A novembre riprenderanno a Pesaro, Ancona, Ascoli Piceno e Macerata, per formare altri aspiranti raccoglitori che non sono riusciti a frequentare i primi corsi. «La partecipazione è obbligatoria al fine del rilascio del permesso di raccolta dei funghi – ricorda la vicepresidente della Regione Marche Anna Casini, assessore all’agricoltura – L’attività richiede conoscenze che vanno apprese, a garanzia della propria e altrui incolumità, nel rispetto dell’ambiente e delle disposizioni normative vigenti».
I corsi sono stati promossi dalla Regione Marche che ha selezionato, tramite bando pubblico, le proposte formative. Le competenze amministrative, per il rilascio dei permessi, sono attribuite alle Unioni Montane e alla Regione, subentrata alle Province, per il territorio non montano. Le aree didattiche interessate dai corsi sono quelle ambientali e scientifiche. Coinvolgono la biologia e l’ecologia dei funghi, il valore alimentare e tossicologico, la raccolta, il trattamento e la conservazione, le norme comportamentali nei boschi, le disposizioni legislative.

 

Funghi, raccolta boom nel Piceno: è la “vendemmia dei porcini”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X