Quantcast
facebook rss

Lavori in superstrada
Chiuso lo svincolo del Marino
in direzione mare:
il nuovo asfalto pronto
entro il 2 ottobre

ASCOLI - Continuano le opere di posizionamento di quello drenante sull’Ascoli-mare. Stavolta l'intervento ha richiesto la chiusura della carreggiata est, dalla galleria Mercatili fino al distributore Agip, con attivazione del doppio senso in quella opposta. Non si potrà entrare, in direzione mare, da Ascoli Est. Si potrà uscire solo, forse, tra qualche giorno. A Monsampolo restringimenti di carreggiata su entrambi i sensi ancora per una decina di giorni: regimentazione idraulica in vista del rifacimento del manto stradale
...

Il restringimento sulla superstrada all’altezza del distributore Agip

Continuano i lavori per il posizionamento dell’asfalto drenante sull’Ascoli-Mare. Opera che richiede la chiusura dell’intera carreggiata interessata e obbliga il bypass su quella opposta che diventa quindi a doppio senso di marcia. Chiude, da oggi fino al 2 ottobre, il tratto in direzione mare compreso tra la “Galleria Mercatili”, a ridosso dell’uscita del Marino, e il distributore Agip, con conseguente spostamento del transito sulla carreggiata opposta.

Lo svincolo Ascoli Est-Folignano sarà quindi inutilizzabile, per tutta la durata dell’intervento, da parte di coloro che vorranno immettersi proprio da quella rampa diretti verso il mare. Sarà pertanto necessario ricorrere a strade alternative come la vecchia Salaria o l’asse attrezzato ed entrare a Maltignano. L’uscita, invece, per chi proviene da Roma dovrebbe essere interdetta solo per pochi giorni (difficili da stimare con precisione da parte dell’Anas), durante i quali sarà obbligatorio uscire a Porta Cartara.

Si potrà invece accedere sempre all’area di servizio, poiché il by-pass sulla carreggiata destra (verso monte) finisce lì. Chi venendo da Roma prosegue verso mare senza uscire a Folignano transiterà sulla carreggiata ovest dove è stato istituito il doppio senso di marcia. E’ stato attivato, inoltre, da lunedì scorso e per circa 10 giorni, il restringimento di entrambe le carreggiate, verso Roma e verso mare, all’altezza di Monsampolo del Tronto. In questo caso si tratta di opere di regimentazione idraulica, propedeutiche al rifacimento del manto stradale, che presto interesserà anche quel tratto.

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X