facebook rss

Tutti pazzi per Mahmood
La visita ai bambini del “Salesi” (Foto/Video)

MUSICA - Con i successi "Soldi", "Calipso" e la nuova hit "Barrio", il vincitore di Sanremo ha scaldato la platea accorsa nell’inedita location del parcheggio di piazza D’Armi, ad Ancona. In 5.000 ad applaudirlo

di Martina Marinangeli

(foto/video di Giusy Marinelli)

Bagno di folla per Mahmood nell’evento clou della Notte Bianca del Piano, ad Ancona. Prima del grande show, è stato a trovare i bambini ricoverati al “Salesi” e si è concesso una cena all’Osteria della Piazza. Lo special guest del Primo Piano Festival non si è dunque limitato ad infiammare la platea accorsa nell’inedita location del parcheggio di piazza D’Armi, con i successi “Soldi”, “Calipso” e la nuova hit “Barrio”, ma ha anche voluto conoscere la città ed il suo quartiere più cosmopolita. Il concerto non ha deluso le aspettative degli oltre 5.000 fan e curiosi che hanno sfidato l’improbabile orario di inizio – alle 23,30 – per assistere allo spettacolo. «Vi ringrazio perché siamo un bordello – ha detto rivolto ad una piazza gremita – e alla fine siamo in un parcheggio, restiamo umili», scherza dal palco.

Nei 45 minuti di esibizione, si cimenta con un intro arabo «che ascoltavo e cantavo sempre quand’ero bambino» e interagisce con il suo pubblico, scendendo anche dal palco per far cantare una fan durante il bis di “Soldi”. «Questa è la terza volta che torno in zona Ancona, ma è sempre bello. Spero di tornare presto». La scaletta di 13 canzoni che si è chiusa con il singolo “Uramaki” e con il richiestissimo bis di “Soldi”. In concomitanza con la partecipatissima Notte Bianca – che ha recuperato in pieno la partenza con il freno tirato del festival nella serata di venerdì – il Mahmood show è stato l’evento clou, ma il Piano è stato preso d’assalto già dal pomeriggio e fino a tarda sera, con i locali aperti fino alle 3.

 

Il sindaco Valeria Mancinelli al concerto di Mahmood

Mahmood al ristorante dopo il concerto

Il passeggio nel quartiere del Piano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X