facebook rss

Ascoli e San Benedetto
perdono popolazione,
ma il capoluogo di più

PICENO - Il bilancio provvisorio dell'Istat, relativo al primo quadrimestre del 2019, parla infatti di una differenza tra le due città che continua, anche se di poco, ad assottigliarsi: si passa da 839 di differenza a 803

Cala la popolazione residente sia ad Ascoli che a San Benedetto. La Riviera delle Palme però continua ad avvicinarsi al capoluogo piceno, che la supera nella retromarcia. Il bilancio provvisorio dell’Istat, relativo al primo quadrimestre del 2019, parla infatti di una differenza tra le due città che continua, anche se di poco, ad assottigliarsi: si passa da 839 di differenza, a fine anno scorso, agli 803 del 30 aprile di quest’anno.

La popolazione residente ascolana, secondo i dati derivanti dalle indagini effettuate presso gli Uffici di Anagrafe, è infatti scesa dai 48.169 del 2018 ai 48.039 abitanti di fine aprile 2019, con una perdita di 130 unità. Anche San Benedetto cala, anche se in maniera meno intensa, passando da 47.330 a 47.236: una perdita di 94 abitanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X