Quantcast
facebook rss

Il gesto del Gruppo Gabrielli,
una videocamera verso l’Infinito

L'AZIENDA ASCOLANA contribuisce ad un momento di condivisione unico. Una webcam per gli utenti di Internet e social sarà posizionata sul luogo che fu caro a Giacomo Leopardi, in quel di Recanati
...

Da alcuni anni è andato consolidandosi il legame tra il Gruppo Gabrielli e il Fondo Ambiente Italiano, che ha permesso all’azienda ascolana di contribuire alla valorizzazione, al recupero e alla salvaguardia del patrimonio artistico del nostro Paese, e in particolare delle regioni Marche e Abruzzo.

Il Colle dell’Infinito

Ecco dunque l’importanza di prendere parte al progetto di recupero dell’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati, che per il Gruppo Gabrielli risiede nelle finalità conoscitive legate all’approfondimento di uno dei massimi esponenti del pensiero poetico italiano che ha i natali proprio nelle Marche.
Dare la possibilità di estendere lo sguardo verso l’infinito attraverso l’occhio di una videocamera a tutti gli utenti del web rappresenta un momento di condivisione unico. Un luogo fisico e virtuale (attraverso il supporto di un sito www.infinitogabrielli.it dedicato e canali social quali facebook @infinitogabrielli e instagram @infinitogabrielli), può in questo modo unire persone connesse da ogni parte del mondo e riflettere e sui passi immortali leopardiani accompagnati dalla vista del colle.

Barbara Gabrielli

L’infinito ha dato inoltre uno stimolo all’azienda ad ampliare il concetto anche a declinazioni applicabili allo stile di vita, con la campagna “Infiniti modi di vivere meglio” destinati tanto ai più piccolini, rinsaldando progetti da sempre sostenuti legati alla corretta e sana alimentazione, quanto a tutti i clienti invitandoli a riflettere sull’importanza di un buon equilibrio con se stessi a partire dal rapporto con il proprio corpo e con le scelte salutistiche e alimentari che possono agevolare tutto ciò.
«Cultura e territorio sono volani per lo sviluppo, elementi irrinunciabili per la crescita per chi vive la comunità come interlocutore di riferimento come facciamo noi -dice la vicepresidente Barbara Gabrielli-. Non si può prescindere dal contribuire alla divulgazione della storia che caratterizza un luogo come il Colle dell’Infinito, che non ha più confini fisici  perchè rappresenta un tassello preziosissimo da tramandare in tutte le sue sfaccettature alle giovani generazioni».
Il Gruppo Gabrielli, realtà della GDO con i marchi Oasi Tigre e Tigre Amico nelle regioni Marche Abruzzo Umbria Molise e Lazio, è una azienda ultracentenaria in continua crescita. Il 2018 è segnato da un ulteriore andamento positivo delle vendite che si attestano attorno ai 786 milioni di euro a rete costante con un incremento pari a +2,8% rispetto all’anno precedente. Il risultato di esercizio fa registrare un utile netto superiore ai 16 milioni di euro. Nel 2018, ammontano a 217 i punti di vendita complessivi (21 Oasi, 91 Tigre e 105 Tigre Amico) con un coinvolgimento di 3.488 collaboratori e 1.630 fornitori. Il Gruppo Gabrielli fa parte del Consorzio Sun Supermercati Uniti Nazionali, proprietario del marchio Consilia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X