facebook rss

Incredibile tonfo del Pescara

SERIE B - La sesta giornata di andata si apre con il clamoroso ko interno degli abruzzesi contro il Crotone. L'Ascoli, giocando in posticipo lunedì a Cremona, ha il vantaggio di conoscere l'esito di Empoli-Perugia e Benevento-Entella. Otto partite tra sabato e domenica

di Andrea Ferretti

Incredibile batosta interna del Pescara che allo stadio Adriatico prende tre sberle dal Crotone che assesta i suoi tre micidiali “ganci” in apertura dei due tempi e allo scadere. Le prime due volte lo fa con Benali, un ex, poi chiude il conto con Crociata. Abruzzesi in crisi: traballa la panchina di Zauri? Intanto il Crotone sale a quota 11, mentre il Pescara continua a perdere colpi e posizioni di classifica. La sesta di andata di B prosegue con otto partite tra sabato e domenica, ugualmente diluite, in tre orari diversi. A chiudere il turno ci pensa il posticipo di lunedì 30 settembre Cremonese-Ascoli, con la squadra di Zanetti che ha la possibilità di conoscere i risultati di tutte le altre. Prima dell’Ascoli, però, c’è il Frosinone che deve fare pace con se stesso davanti ai propri tifosi contro il Cosenza. C’è il Venezia che dopo l’exploit di Chiavari mostrerà i muscoli al Pisa del bomber Marconi. Ma soprattutto ci sono i due match tra le inseguitrici del Picchio. Sabato si affrontano infatti Empoli e Perugia, domenica Benevento e Entella. E c’è anche il Trapani che non ci sta più a fare il fanalino di coda e vuole fare lo sgambetto allo Spezia. Ma, dopo il 3-0 del “Del Duca”, i liguri sono avvelenati. Si prevedono scintille.

SESTA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 27 settembre ore 21: Pescara-Crotone 0-3

Sabato 28 settembre ore 15: Frosinone-Cosenza, Juve Stabia-Cittadella, Venezia-Pisa

Sabato 28 settembre ore 18: Empoli-Perugia

Domenica 29 settembre ore 15: Benevento-Entella, Chievo-Pordenone, Spezia-Trapani

Domenica 29 settembre ore 21: Livorno-Salernitana

Lunedì 30 settembre ore 21: Cremonese-Ascoli

CLASSIFICA: Ascoli 12 punti; Benevento, Empoli e Perugia 11, Entella e Salernitana 10, Pisa e Crotone 8; Pescara, Pordenone, Cremonese e Venezia 7, Chievo e Cittadella 6; Spezia, Livorno e Frosinone 4, Cosenza 2, Juve Stabia e Trapani 1

MARCATORI

7 gol: Marconi (Pisa)

6 gol: Iemmello (Perugia)

4 gol: Da Cruz (Ascoli)

3 gol: Dordevic (Chievo), Diaw (Cittadella), Benali (Crotone), Galano (Pescara)

2 gol: Ardemagni e Ninkovic (Ascoli), Mogos (Cremonese), Nwankwo (Crotone), Mancuso e La Gumina (Empoli), Schenetti e Mancosu (Entella), Paganini (Frosinone), Cissè (Juve Stabia), Tumminello (Pescara), Barison e Pobega (Pordenone), Kiyine e Jallow (Salernitana), Federico Ricci (Spezia), Capello e Bocalon (Venezia)

1 gol: Gerbo, Scamacca, Pucino, Chajia e Troiano (Ascoli); Armenteros, Kragl, Sau, Viola, Coda, Maggio e Insigne (Benevento); Segre, Dickmann, Giaccherini e Meggiorini (Chievo), Vita e Celar (Cittadella), Pierini e Sciaudone (Cosenza); Cereavolo, Palombi e Castagnetti (Cremonese); Crociata, Mustacchio e Zanellato (Crotone); Frattesi, Dezi e Bandinelli (Empoli), Capuano e Dionisi (Frosinone); Marsura, Agazzi e Marras (Livorno), Kouan e Buonaiuto (Perugia); Pepin, Memushaj, Palmiero e Campagnaro (Pescara); Verna, Masucci e Gucher (Pisa); Camporese, Strizzolo, Gavazzi, Lucas e Chiaretti (Pordenone), Firenze e Giannetti (Salernitana); Capradossi, Galabinov, Matteo Ricci e Mora (Spezia), Ferretti (Trapani), Modolo (Venezia)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X