facebook rss

Regione, 2 milioni di euro
per l’economia circolare

AMBIENTE - Annunciata nel giorno dello sciopero mondiale per il clima, la misura offrirà opportunità di finanziamento a fondo perduto a quelle imprese che investono secondo le logiche di miglioramento ambientale ed economia circolare

Luca Ceriscioli

Un bando regionale con una dotazione di quasi 2 milioni di euro. Questa misura offrirà opportunità di finanziamento a fondo perduto a quelle imprese che investono secondo le logiche di miglioramento ambientale ed economia circolare, basate cioè sulla reimmissione in circolo di materiali, beni, energia per favorire la crescita economica e sociale della collettività attraverso un uso più efficiente e sostenibile delle risorse e il rispetto dell’ambiente.

Nel giorno dello sciopero globale per il clima, la Regione Marche sceglie di dare un segnale proprio sull’economia green. «La Regione spinge sull’economia circolare che tiene insieme due aspetti, sostenibilità ambientale e competitività delle imprese – ha detto il presidente Luca Ceriscioli, accanto all’assessora alle Attività produttive e alla Green economy Manuela Bora -. Dalla produzione di energia con fonti rinnovabili, alla raccolta differenziata, agli investimenti di oltre 50 milioni di euro per la mobilità sostenibile, alle ciclabili, alle macerie del sisma».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X