Quantcast
facebook rss

Montero: «Bella vittoria,
ma andiamo avanti
con la massima umiltà»

SERIE C - I commenti dopo Samb-Ravenna. Il tecnico: «Ad inizio gara siamo stati fortunati, poi successo ampiamente meritato». Il presidente Fedeli: «E' andato tutto bene, la squadra dello scorso anno è la brutta copia di quella di oggi». Volpicelli: «Piacenza e Cesena dovranno preoccuparsi di noi»
...

di Benedetto Marinangeli

C’è il giusto entusiasmo nello spogliatoio della Samb dopo la bella vittoria di Ravenna. Ma anche la consapevolezza che la squadra deve continuare a migliorare. «Ad inizio gara -commenta l’allenatore Paolo Montero– siamo stati fortunati su una giocata del Ravenna. Ma posso tranquillamente affermare che per 70 minuti abbiamo meritato la vittoria, giunta dopo una partita intelligente in cui abbiamo fatto correre il pallone e dopo una settimana veramente dura. Sapevamo che durante i primi minuti i nostri avversari ci avrebbero pressato ma poi ci siamo messi a posto sotto il profilo difensivo e preso in mano nettamente il pallino del gioco. Dobbiamo essere più concreti in fase offensiva. Abbiamo giocato nella ripresa con sufficienza? Assolutamente no. Non ho contato palle gol del Ravenna che ha provato a renderci la vita difficile solo con i cross. Di certo bisogna essere più aggressivi in avanti».

Mister Montero

Quanto è utile questo successo in prospettiva futura? «E’ stato importante -risponde Montero- perché è venuto dopo una settimana lunga ed impegnativa. Contro Fermana e Modena non siamo riusciti a vincere ma oggi si. Ed è importante per la fiducia. Non cantiamo vittoria ma restiamo umili. Anche perché non hai alcun quadro in sede e solo se farai qualcosa te lo potranno fare. E quindi non vedo perché questa Samb non debba mantenere la giusta umiltà».
Positiva è stata la prestazione di Volpicelli. «Ha fatto una buona prestazione, se lo merita per il grande lavoro settimanale che la gente e i tifosi non vedono basandosi solo sulla domenica. Volpicelli mi è piaciuto ma so che può fare di più».

Volpicelli

Soddisfatto e di poche parole anche il presidente Franco Fedeli. «Godiamoci questa bella vittoria -analizza- ma anche oggi abbiamo fallito almeno cinque palle gol, soprattutto sul 2-0. Certo abbiamo perso tanti punti ma nel calcio ci sta anche questo. Oggi tutto è andato bene. La Samb dello scorso anno è la brutta copia di quella di oggi. Montero sa il fatto suo e fa giocare la squadra. Se saremo sempre determinati potremo vedercela con tutti. Poi sarà il campo a decidere».
Ed infine dinanzi a microfoni e taccuini arriva Emilio Volpicelli, autore di una positiva prestazione. «Quando si ha più tempo a disposizione per giocare -dice- tutto cambia. Non è mai facile entrare per pochi minuti soprattutto per me che sono alto un metro e novanta. L’ultima partita completa l’avevo disputata in Coppa Italia ad Imola. Sul primo gol ho visto l’inserimento di Rocchi su cui il portiere del Ravenna ha fatto una buona parata, poi, però, è stato bravo Frediani a fare gol. Nei primi minuti di gioco siamo stati bravi e fortunati con Miceli che ha salvato la nostra porta. Una vittoria che ci voleva. Ora affronteremo squadre attrezzate come Piacenza eCesena ma possiamo dire la nostra. Saranno loro a preoccuparsi della Samb. Il gol? Non ci penso. Sono più contento  se lo fanno altri e portiamo a casa i tre punti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X