facebook rss

Deve scontare 5 anni in Veneto,
arrestato latitante albanese

SAN BENEDETTO - L'uomo aveva commesso reati connessi agli stupefacenti a Padova, tra il 2012 e il 2013. Alla vista dei Carabinieri ha tentato la fuga prima di essere arrestato. Nel suo appartamento si nascondeva un altro ricercato. Sequestrato anche materiale per lo spaccio. Ora è dietro le sbarre del carcere del Marino

Il materiale rinvenuto nella casa

Era ricercato perchè doveva scontare una pena di 5 anni in quel di Padova. Invece è stato intercettato ben lontano, a San Benedetto, nella serata di mercoledì 2 ottobre, grazie all’intervento dei Carabinieri. L’uomo, un albanese di 35 anni con precedenti riguardanti gli stupefacenti, commessi proprio in Veneto tra il 2012 e il 2013, alla vista dei militari ha cercato vanamente di fuggire lanciando un mazzo di chiavi di un’abitazione, cosa che ha insospettito i Carabinieri, i quali hanno deciso di perquisire l’appartamento.

All’interno dello stesso, in pieno centro, hanno trovato 35 grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente, oltre ad un altro occupante, un ventiseienne albanese parente del ricercato, arrestato anch’egli per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Entrambi sono finiti nel carcere ascolano del Marino a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X