facebook rss

Ascoli-Pescara, il settimo turno si chiude al “Del Duca”

SERIE B - I bianconeri affrontano il Pescara con il vantaggio di conoscere i risultati delle dirette concorrenti. Soprattutto quelli della Salernitana (ospita il Frosinone di Nesta che rischia la panchina) e dell'Empoli che (a Pordenone). Per il Benevento non si prevede una passeggiata a La Spezia. La giornata si apre con Perugia-Pisa

di Andrea Ferretti

Come accaduto con Cremonese-Ascoli, il Picchio ha un altro vantaggio anche in questa settima giornata di andata che va ad iniziare con l’anticipo del venerdì tra Perugia e Pisa. La squadra di Zanetti disputa infatti l’ultima partita del turno, e lo fa conoscendo quindi i risultati di tutte le avversarie. Compresi dunque pure quelli delle squadre che occupano i primi posti della classifica, ovvero  le dirette concorrenti dei bianconeri in questa prima fase della stagione. Al “Del Duca” domenica sera arriva il Pescara e l’Ascoli a quell’ora conosce l’esito delle sfide tra Pordenone e Empoli e tra Salernitana e Frosinone. Toscani e campani, che in classifica precedono Ninkovic & C., sono attesi da match assai impegnativi. Soprattutto la Salernitana che all’Arechi ospita un Frosinone che deve anche salvare la panchina a Nesta. Non si prevede un passeggiata nemmeno per il Benevento (stessi punti dell’Ascoli) che scende in campo a La Spezia. Lo “spezzatino” settimanale stavolta diluisce le dieci gare della settima di B in cinque turni. Dopo l’anticipo del venerdì, sono sei le gare del sabato (cinque alle 115 e una alle 18) e tre quelle della domenica (due alle 15 e una alle 21).

SETTIMA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 4 ottobre ore 21: Perugia-Pisa

Sabato 5 ottobre ore 15: Cosenza-Venezia, Crotone-Entella, Livorno-Chievo, Pordenone-Empoli, Spezia-Benevento

Sabato 5 ottobre ore 18: Trapani-Juve Stabia

Domenica 6 ottobre ore 15: Cremonese-Cittadella, Salernitana-Frosinone

Domenica 6 ottobre ore 21: Ascoli-Pescara

CLASSIFICA: Empoli 14 punti, Salernitana 13, Ascoli e Benevento 12, Perugia e Entella 11, Cremonese 10, Cittadella e Pisa 9; Pordenone, Venezia e Crotone 8, Chievo e Pescara 7, Frosinone 5; Trapani, Spezia e Livorno 4, Cosenza 3, Juve Stabia 1

MARCATORI

7 gol: Marconi (Pisa)

6 gol: Iemmello (Perugia)

4 gol: Da Cruz (Ascoli), Dordevic (Chievo), Diaw (Cittadella), Mancuso (Empoli)

3 gol: Benali (Crotone), Galano (Pescara)

2 gol: Ardemagni e Ninkovic (Ascoli), Kragl (Benevento), Mogos (Cremonese), Nwankwo (Crotone), Frattesi e La Gumina (Empoli), Schenetti e Mancosu (Entella), Paganini (Frosinone), Cissè (Juve Stabia), Marsura (Livorno), Tumminello (Pescara), Strizzolo, Barison e Pobega (Pordenone), Kiyine e Jallow (Salernitana), Federico Ricci (Spezia), Pettinari (Trapani), Capello e Bocalon (Venezia)

1 gol: Gerbo, Scamacca, Pucino, Chajia e Troiano (Ascoli); Armenteros, Sau, Viola, Coda, Maggio e Insigne (Benevento); Segre, Dickmann, Giaccherini e Meggiorini (Chievo), Vita e Celar (Cittadella); Carretta, Pierini e Sciaudone (Cosenza); Soddimo, Ceravolo, Palombi e Castagnetti (Cremonese); Crociata, Mustacchio e Zanellato (Crotone), Dezi e Bandinelli (Empoli), Sernicola (Entella); Ciano, Capuano e Dionisi (Frosinone); Raicevic, Agazzi e Marras (Livorno), Kouan e Buonaiuto (Perugia); Pepin, Memushaj, Palmiero e Campagnaro (Pescara); Verna, Masucci, Lisi e Gucher (Pisa); Camporese, Gavazzi, Lucas e Chiaretti (Pordenone); Migliorini, Djuric, Firenze e Giannetti (Salernitana); Ragusa, Bartolomei, Capradossi, Galabinov, Matteo Ricci e Mora (Spezia); N’Zola, Luperini e Ferretti (Trapani), Modolo (Venezia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X