facebook rss

Luca Innocenzi vince a Foligno “La Quintana della Solidarietà”

GIOSTRE - Il cavaliere del Rione Cassero, recordman della Quintana di Ascoli, fa sua l'edizione straordinaria "Foligno abbraccia Norcia"

di Andrea Ferretti

Dopo quelle di giugno e di settembre, di nuovo cavalieri in pista a Foligno per la “Quintana della Solidartietà”, edizione straordinaria “Foligno abbraccia Norcia”, in favore delle popolazioni terremotate. Dopo i successi di Pierluigi Chicchini (Rione Pugilli) alla “Giostra della Sfida” di giugno e di Massimo Gubbini (Rione Croce Bianca) alla “Giostra della Rivincita” di settembre, stavolta sul gradino più alto del podio sale Luca Innocenzi del Rione Cassero che nella terza decisiva tornata fa registrare un decisivo 53″83. Alle sue spalle Riccardo Raponi (Ammanniti). Hanno cercato di contrastarlo  fino all’ultimo anche Mattia Zannori (La Mora), Alessandro Candelori (Giotti) e Cristian Cordari (Badia). Gli altri erano già out dopo la seconda tornata. Tranne Candelori, tutti gli altri sono legati anche alla Quintana di Ascoli. Cordari l’ha corsa in passato, mentre Innocenzi, Zannori e Raponi sono stati protagonisti anche nella doppia edizione 2019 quando al Campo dei Giochi ascolano si sono sfidati rispettivamente per i Sestieri di Porta Solestà, Porta Maggiore e Sant’Emidio. Tra i protagonisti di questa Giostra d’ottobre, anche altri cavalieri che hanno abbinato il loro nome alla Quintana di Ascoli come Massimo Gubbini (Croce Bianca) e Lorenzo Paci (Morlupo), ovvero il presente e il passato di Porta Tufilla. In gara anche Tommaso Finestra (Contrastanga), Pierluigi Chicchini (Pugilli) e Daniele Scarponi (Spada).

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X