facebook rss

Atletico Ascoli gioca a poker
Monticelli e Atletico Centobuchi,
doppia batosta

PROMOZIONE/IL PUNTO - Terza vittoria consecutiva in campionato per gli ascolani, che rifilano un poker alla Futura 96. Molto bene i nuovi, con Rosa e Filipponi ancora a segno. La squadra di Fusco cede ai colpi del Monturano Campiglione, subendo altre tre reti che la rendono la peggior difesa del raggruppamento. Brutto ko per i biancocelesti di Grillo, mai in partita sul campo del Loreto

di Salvatore Mastropietro

Dopo quattro giornate di campionato, nel girone B di Promozione si cominciano a profilare le squadre che si daranno battaglia in vetta alla classifica. A punteggio pieno resta al momento il Monturano Campiglione, sottovalutata da molti in fase di pronostico ma che ha dalla sua il vantaggio di poter ripartire dalla buona fase della scorsa stagione. L’Atletico Ascoli non si è mai nascosto ed ha annunciato ormai da mesi di essere focalizzato sul raggiungimento dell’Eccellenza, come testimoniano anche le recenti prestazioni. Discorso a parte per Maceratese e Civitanovese, nobili decadute che sperano di lasciare in fretta le sabbie mobile di una categoria insidiosa come questa. In basso i discorsi si faranno più in là, ma sperano di non essere coinvolte le altre due picene – Monticelli e Atletico Centobuchi – reduci da un weekend a dir poco negativo.

Mister Stefano Filippini e il vice Mauro Iachini (Foto Edo)

ATLETICO ASCOLI – Continua a ingranare la squadra allenata da Stefano Filippini. Nell’ultimo turno sono arrivate quattro reti contro la Futura 96, in una gara che non è stata mai in discussione. I marcatori sono stati gli stessi dell’ultima vittoria contro il Montecosaro: Daniele Filipponi, Lion Giovannini e l’attaccante Alessio Rosa, questa volta autore di una doppietta. I segnali positivi arrivano anche dal punto di vista del gioco e dell’integrazione dei nuovi acquisti: Filipponi è ormai un leader difensivo, Porfiri sta ben figurando sull’out sinistro, Veccia sta prendendo in mano le redini del centrocampo e Rosa ricambia con il gol, quello che sa fare meglio. Unica nota stonata è stato l’ennesimo problema fisico accorso a Daniele Filiaggi, costretto a lasciare il campo nel corso della prima frazione. Adesso i bianconeri sono attesi dalla trasferta sul campo del Portorecanati, finora uscito sconfitto in entrambe le gare disputate tra le mura amiche. Gli ascolani sperano di non interrompere questo trend e di poter approfittare dello scontro diretto tra due dirette concorrenti come Monturano Campiglione e Maceratese.

Salvatore Fusco, tecnico del Monticelli

MONTICELLI – La vittoria della settimana scorsa sulla Monterubbianese aveva fatto sperare in qualcosa di diverso. Sul campo della capolista Monturano Campiglione, invece, è arrivata una pesante sconfitta per 3-0. Tuttavia, almeno nel primo tempo, gli uomini di Fusco hanno provato a tenere festa ai fermani con buon atteggiamento. Il gol dei padroni di casa allo scadere del primo tempo ha cambiato tutto, con gli ascolani che non sono riusciti a reagire nella ripresa. Il passivo pesante si va a sommare ai tanti gol subiti nelle prime due giornate, che ora rendono il Monticelli la difesa peggiore del raggruppamento. Per una squadra giovane come quella costruita da Spinelli e Zaini, però, alcuni passaggi a vuoto come questi possono essere anche fisiologici, soprattutto contro avversari tecnicamente superiori. Adesso arriva un match da non sbagliare contro la Futura 96, ultima in classifica e ancora a zero punti.

L’Atletico Centobuchi

ATLETICO CENTOBUCHI – Preoccupante passo falso per la squadra di Gennaro Grillo. Contro il Loreto, l’Atletico si è letteralmente sciolto ai colpi avversari fin dalla prima frazione, quando gli uomini di Moriconi hanno archiviato la pratica con tre gol (poi diventati quattro). Almeno dal punto di vista del risultato, si può dire che i biancocelesti non siano stati per niente in partita e che abbiano fatto vedere qualcosa di buono solo nel finale. Davvero troppo poco per una squadra che si è prefissata ad inizio stagione l’obiettivo di una salvezza tranquilla. E l’obiettivo rimane questo, ma occorre adesso recuperare l’atteggiamento mostrato nelle prime due partite contro Civitanovese e Maceratese. Allora, pur uscendo sconfitto per due volte, l’Atletico Centobuchi aveva mostrato grande compattezza, cadendo solo per colpa di episodi e bravura degli avversari. Al “Nicolai” nella giornata di sabato è attesa l’Aurora Treia ed è chiaro che altri passi falsi non sono ammessi.

RISULTATI: Monturano Campiglione-Monticelli 3-0, Aurora Treia-Potenza Picena 0-1, Atletico Ascoli-Futura 4-1, Monterubbianese-Montecosaro 1-2, Palmense-Portorecanati 1-3, Corridonia-Maceratese 1-0, Chiesanuova-Civitanovese 0-1, Loreto-Atletico Centobuchi 4-1.

CLASSIFICA: Monturano Campiglione 12 punti, Atletico Ascoli e Civitanovese 10, Maceratese 9; Corridonia, Loreto e Palmense 7; Aurora Treia e Portorecanati 6; Chiesanuova e Potenza Picena 4; Monterubbianese, Montecosaro e Monticelli 3; Atletico Centobuchi 1, Futura 0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X