facebook rss

Pallavolo Comunanza:
una domenica tutta sotto rete

VOLLEY - Al palasport partita del campionato di Prima Divisione per la prima squadra ed esordio per la formazione Under 13 femminile. A Montelupone l'Under 13 maschile. Trecento persone al raggruppamento di mini volley

Pallavoliste in campo

Tutta in campo domenica 17 novembre la Asd Pallavolo Comunanza per una giornata iniziata sotto i migliori auspici, ben lontani da inni di guerra, inopportuni quando si portano in campo bambini e ragazzi ai quali si vogliono insegnare il gioco di squadra e la sana competizione. Lo spirito degli eventi, dal raggruppamento provinciale di mini volley alle partita di campionato di Prima Divisione passando per l’esordio dell’Under 13 femminile, lo ha espresso alla vigilia il presidente Matteo Ricciardi: «Lo sport è bello. E’ divertimento, impegno, sacrificio e momento per socializzare. Non pensate al risultato, dovete giocare sorridendo ed aiutandovi tra voi. In gruppo e con l’amicizia si vince, da soli non si fa niente».

Al mattino la palestra della scuola media di Comunanza è stata teatro delle ragazze dell’Under 13 che si sono alternate sotto rete nel 6 contro 6 con la Asd Junior Volley di Villa Pigna e la Atf Incontra Volley di Castel di Lama. Quasi in contemporanea, ma a Montelupone, l’under 13 maschile ha affrontato la Volley Macerata e la 3M Volley, intercomunale di Montelupone, Montecassiano e Monte San Giusto. E’ la prima volta che la squadra, una delle tre a rappresentare le province di Ascoli e Fermo insieme con Pallavolo Ascoli e Videx Montegiorgio, si cimenta nel campionato interprovinciale 6 contro 6 di Ascoli, Fermo e Macerata.

La sera di domenica è stata la volta della prima squadra che ha sconfitto per 3-2 la Libero Volley di Ascoli. Mentre il sabato precedente la Seconda Divisione ha perso a Pedaso per 3-0 contro la locale Le Ali.
I più piccoli sono stati protagonisti, nel pomeriggio del 17 novembre al palazzetto dello sport, del raggruppamento di mini volley che ha visto la partecipazione anche delle società sportive Gagliarda Volley di San Benedetto, Videx di Montegiorgio, Pallavolo Sibillini di Amandola e Le Querce Monticelli.
«Una giornata lunghissima -spiega sempre Ricciardi- ma è filato tutto liscio, grazie anche a tutti coloro che spendono forze fisiche ed economiche per muovere una macchina che solo nel pomeriggio di domenica ha portato a Comunanza circa 300 persone. E mi riferisco agli allenatori e a tutti i dirigenti che non si risparmiano e all’Amministrazione comunale per essere sempre al nostro fianco».

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X