facebook rss

Centobuchi MP mette la freccia
e diventa capolista

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - Nel girone la squadra di Bucci sfrutta al massimo lo stop interno imposto dal Rapagnano al Monsampietro. La matricola Lama United tra le protagoniste: la squadra di mister Poli, con la terza vittoria consecutiva si porta in zona playoff. Bene il Castignano. Tornano alla vittoria Amandola (dopo sei sconfitte) e Offida

di Lino Manni

In novanta minuti il Monsampietro perde l’imbattibilità e il primato nel girone D della Prima categoria. La compagine di mister Birilli cade tra le mura amiche con il Rapagnano, al settimo risultato utile consecutivo, che la sorpassa in classifica piazzandosi al secondo posto. In vetta sale il Centobuchi MP che non soffre certo di mal di… Testa. Anzi. E’ proprio l’attaccante Elio Testa, autore di una doppietta, a regalare alla squadra di Bucci il primato. Si mantiene nelle zone alte della classifica l’ostico e concreto Castignano che supera, fra le mura amiche, la Cuprense. Terza vittoria consecutiva per il Lama United di mister Poli. La compagine lamense sembra aver ingranato la marcia giusta e, almeno per il momento è la squadra rivelazione. Una squadra che, con la qualità e le potenzialità che ha, potrebbe essere protagonista fino alla fine. Nella zona centrale della classifica si portano il Montalto e le due compagini fermane, AFC Fermo e Piane di Montegiorgio.

Di Lorenzo, allenatore dell’Amandola che torna al successo dopo sei sconfitte

Riemerge l’Amandola dopo sei sconfitte consecutive. La squadra del nuovo allenatore Di Lorenzo si porta a quota 10 punti insieme a Azzurra Mariner e Real Virtus Pagliare che si ferma dopo tre vittorie consecutive. In piena zona play out il Villa Sant’Antonio, la Cossinea e l’Offida che strapazza il Santa Maria Truentina lasciando la matricola lamense, solitaria, all’ultimo posto della graduatoria. Nella sfida diretta dell’ultimo turno l’Offida di mister Simoni si è imposta nettamente sul Santa Maria di mister Cori: 3-0. Certo la partita è iniziata subito in salita per i lamensi sotto di una rete dopo neanche un minuto. Poi però il Santa Maria ha fatto ben poco per recuperare. Evanescente in avanti i giallo neri hanno subito la pressione dei locali che hanno fallito diverse occasioni ma alla fine hanno arrotondato il punteggio. Per il Santa Maria Truentina la situazione in classifica si fa sempre più pesante e la prima vittoria stagionale è sempre più un miraggio.

Nei quattro gironi della Prima categoria (64 squadre in tutto) sono ancora tre le squadre che ancora non hanno mai vinto. Oltre al Santa Maria Truentina ci sono la Vadese (girone A) e la Labor (B). Tornando al girone D fattore campo determinate: 5 vittorie su 8 partite. Per il resto una vittoria esterna e due pareggi con gol (1-1), In totale le reti della giornata 28.

RISULTATI: Amandola-Afc Fermo 2-1, Castignano-Cuprense 3-2, Centobuchi-Montalto 2-0, Lama United-Real Virtus Pagliare 4-2, Offida-Santa Maria Truentina 3-0, Piane di Montegiorgio-Cossinea 1-1, Mariner-Villa Sant’Antonio 1-1, Monsampietro-Rapagnano 2-3.

CLASSIFICA: Centobuchi 24 punti, Rapagnano 23, Castignano 22, Monsampietro 21, Lama United 20, Cuprense 17, Montalto 15, Afc Fermo 12, Piane di Montegiorgio 11; Amandola, Mariner e Real Virtus Pagliare 10; Villa Sant’Antonio e Cossinea 8, Offida 7, Santa Maria Truentina 4.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X