facebook rss

Settanta chili “abusivi”,
vongole sequestrate
e pescatori multati

SAN BENEDETTO - Nel corso di un'operazione di controllo sulla filiera della pesca sono stati scoperti circa due quintali di prodotti che non potevano essere pescati. Sanzioni amministrative per 16.000 euro

Le vongole sequestrate al momento della pesa

La Capitaneria di Porto di San Benedetto, in collaborazione con i colleghi di Cupra Marittima e Porto San Giorgio, ha effettuato una serie di attività di vigilanza per prevenire (in questo caso anche reprimere) illeciti commessi sull’intera filiera della pesca: dallo sbarco del prodotto ittico in banchina, al trasporto, alla commercializzazione. Particolare attenzione è stata posta come sempre sulla verifica di tracciabilità e etichettatura del prodotto.

Sono stati così individuati 70 chili di vongole, pescate illecitamente da un motopesca che, con la collaborazione di un’altra barca presente lungo la costa, stava tentando di sbarcarli cercando di eludere i controlli. Risultato: vongole sequestre e subito rigettate in mare poichè ancora vive. Nel corso dell’attività di controllo, la Capitaneria ha sequestrato quasi due quintali di prodotti ittici ed elevato sanzioni per 16.000 euro.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X