facebook rss

“Leadership e Innovazione”,
si parla di innovazione
con Luca Manuelli

ASCOLI - Il presidente di Confindustria Centro Adriatico, Simone Mariani: «Con l'incontro del 2 dicembre avviamo un nuovo ciclo di appuntamenti che abbiamo proposto ai nostri imprenditori per condividere le reciproche sfide innovative e a cui hanno risposto con grande entusiasmo. Un modus operandi basato sull'action learning, sull'analisi dei modelli esistenti e sulla ricerca di nuovi modelli per affrontare l'innovazione»

Un nuovo appuntamento per il ciclo di incontri “Leadership e Innovazione – Storie ed Esperienze“. Si terrà lunedì 2 dicembre a partire dalle ore 17 presso la Sala degli Specchi di Palazzo Alvitreti (corso Mazzini, 151), sede di Ascoli di Confindustria Centro Adriatico. Al centro il tema dell’innovazione con un ospite d’eccezione, che relazionerà sulla sua esperienza professionale e su come nasce un ecosistema collaborativo digitale. Il progetto è coordinato a livello locale dal Antonio Perfetti, manager di rilievo internazionale ed esperto in processi d’innovazione aziendale grazie all’esperienza maturata negli anni nel settore aerospaziale.

Luca Manuelli

L’ospite principale è Luca Manuelli, Chief Digital Officer di Ansaldo Energia S.p.A., un colosso industriale tra i maggiori produttori di centrali elettriche al mondo che oggi conta migliaia di collaboratori e oltre un miliardo di euro di fatturato. Laureato in Economia e Commercio alla LUISS con un Master in Business Administration, è dal 2012 in Ansaldo Energia ove coordina il processo di definizione ed implementazione della strategia di trasformazione digitale dei prodotti e dei processi, che ha portato tra l’altro alla selezione del sito produttivo di Genova quale primo Lighthouse Plant del Piano Industria 4.0 del MISE. Da Marzo 2019 è Presidente del Cluster Fabbrica Intelligente, che coinvolge i principali attori del mondo della ricerca e dell’industria a supporto dell’innovazione del settore manifatturiero.

«Con questo incontro – dichiara il presidente di Confindustria Centro Adriatico, Simone Mariani – avviamo un nuovo ciclo di appuntamenti con il sostegno dalla Camera di Commercio delle Marche. Un percorso che abbiamo proposto ai nostri imprenditori per condividere le reciproche sfide innovative e a cui hanno risposto con grande entusiasmo. Un modus operandi basato sull’action learning, sull’analisi dei modelli esistenti e sulla ricerca di nuovi modelli per affrontare l’innovazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X