Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

“Sono single perché l’universo
è un’aporia ontologica”,
Cesare Catà al PalaFolli

ASCOLI - L'appuntamento è per sabato 7 dicembre. Lo spettacolo del filosofo-performer è organizzato da Viandante Viaggi e La Gru Produzioni, sarà un monologo in cui si intrecciano filosofia e cabaret, storytelling e stand-up comedy
...

Scritto e interpretato da Cesare Catà, diretto sul palco dalla regista Rebecca Liberati, lo spettacolo “Sono single perché l’universo è un’aporia ontologica” introdurrà il pubblico in una serie di racconti confessionali di un uomo che fa i conti con la propria condizione di scapolo. L’appuntamento è per sabato 7 dicembre alle 21 presso il Teatro PalaFolli di Ascoli, organizzato da Viandante Viaggi e La Gru Produzioni, sarà un monologo in cui si intrecciano filosofia e cabaret, storytelling e stand-up comedy.

Le confessioni si fondono con i racconti degli antichi miti greci per riflettere sulla natura dell’amore, della solitudine e dei rapporti tra i due sessi. Catà interroga le antiche figure mitologiche come Orfeo, Teseo e Giasone, legge i sonetti di Shakespeare, si lascia trasportare da riflessioni neoplatoniche affrontando, in chiave tragicomica, le ansie e le inquietudini dell’essere single.

Cesare Catà è filosofo e performer teatrale, autore di vari saggi di filosofia e letteratura, nonché traduttore di testi drammatici. Attualmente tiene corsi di formazione aziendale, specialmente sui temi dello storytelling e del public speaking, e percorsi didattici per gli alunni delle scuole elementari. Cura una rubrica letteraria su Huffington Post Italia e collabora come traduttore con varie case editrici, tra cui la Liberilibri di Macerata e Il Melangolo di Genova. E’ un monologhista-storyteller che intreccia il teatro di narrazione con la divulgazione filosofico-letteraria e l’ironia del cabaret.

I biglietti sono disponibili presso la biglietteria del PalaFolli (0736-352211) e quella del Teatro Ventidio Basso in Piazza del Popolo. E’ possibile inoltre prenotare utilizzando il form a disposizione su facebook alla pagina dell’evento (i biglietti vanno ritirati entro 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo). E’ possibile richiedere informazioni al 371 340 95 07 oppure via mail a viandanteviaggi@gmail.com Biglietto unico a 12 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X