facebook rss

Sud Tirol-Vicenza big match
che vale il primato
Impegni ostici per Padova e Carpi

SERIE C - Il diciassettesimo turno di andata lo apre Arzignano-Virtus Verona e lo chiude il posticipo di lunedì Rimini-Ravenna. Tutte le marchigiane in campo domenica: per la Fermana c'è il derby di Fano, sfide in Emilia Romagna per Vis Pesaro (a Modena) e Samb  (a Imola)

di Benedetto Marinangeli

E’ Sud Tirol-Vicenza il match clou della terzultima giornata del girone di andata. Da una parte gli altoatesini reduci dall’ immeritata sconfitta di Trieste, mentre i berici viaggiano sulle ali dell’ entusiasmo dopo avere superato in rimonta il Fano. Tra i due litiganti il terzo potrebbe godere. E cioè il Padova impegnato nella trasferta di Gubbio contro una squadra impelagata nei bassifondi della graduatoria. Gara impegnativa anche per l’altra seconda della classe, il Carpi. Bomber Vano e compagni riceveranno la Triestina. Gli alabardati domenica scorsa hanno superato con un gol di Mensah in zona Cesarini il Sud Tirol ma sono ancora lontani dall’ avere recuperato una certa identità di gioco

Molto interessante in prospettiva primi posti anche il derby emiliano Reggiana-Piacenza con i granata che in casa non perdono colpi. I biancorossi di Franzini, d’altro canto, dopo il deludente pareggio interno con l’Imolese non possono permettersi di perdere punti ulteriori. Fano-Fermana è invece il big match in chiave salvezza. Della serie “mors tua, vita mea” con i granata che debbono assolutamente vincere per non perdere ulteriormente contatto con la quota salvezza. Stesso discorso per il derby romagnolo Rimini-Ravenna con due squadre sull’ orlo di una crisi di nervi. In casa biancorossa l’arrivo in panchina di Colella non ha dato i frutti sperati.

La Feralpi Salò dopo la sconfitta con la Samb vuole riprendere la marcia, ricevendo in casa il Cesena che, invece, punta a reinserirsi nella lotta per il decimo posto. Esordio sulla panchina del Modena contro la vis Pesaro per il neo tecnico canarino Mignani. Arzignano-Virtus Verona chiude la serie degli incontri in programma con l’undici di Fresco che punta al bottino pieno dopo la sconfitta interna di domenica scorsa con il Carpi.

DICIASSETTESIMA GIORNATA DI ANDATA

Sabato 30 novembre ore 20,45: Arzignano-Virtus Verona

Domenica 1 dicembre ore 15: Carpi-Triestina, Gubbo-Padova, Modena-Vis Pesaro, Alto Adige-Vicenza

Domenica 1 dicembre ore 17,30: Fano-Fermana, Feralpi Salò-Cesena, Imolese-Samb, Reggiana-Piacenza

Lunedì 2 dicembre ore 20,45: Rimini-Ravenna

CLASSIFICA: Vicenza 36 punti; Padova, Carpi e Alto Adige 32, Reggiana 31, Feralpi Salò 28, Piacenza 27, Samb 24, Virtus Verona 23, Triestina 22, Modena e Cesena 20, Vis Pesaro 18, Ravenna 15; Arzignano, Gubbio e Fermana 14, Rimini e Imolese 12, Fano 10.

MARCATORI

10 gol: Paponi (Piacenza)

8 gol: Morosini (Alto Adige), Vano (Carpi)

7 gol: Mazzocchi (Alto Adige), Scappini (Reggiana), Cernigoi (Samb)

6 gol: Biasci (Carpi), Butic (Cesena), Marchi (Reggiana), Magrassi e Odogwu (Virtus Verona)

5 gol: Caracciolo (Feralpi Salò), Sbaffo (Gubbio), Rossetti (Modena), Varone (Reggiana), Frediani (Samb), Granoche (Triestina), Marotta (Vicenza)

4 gol: Casiraghi (Alto Adige), Jelenic (Carpi), Borello (Cesena), Scarsella (Feralpi Salò), Cesaretti (Gubbio), Santini (Padova), Pergreffi (Piacenza), Nocciolini e Giovinco (Ravenna), Kargbo (Reggiana), Gerardi (Rimini), Costantino (Triestina), Grandolfo (Vis Pesaro)

3 gol: Rover (Alto Adige), Rocco (Arzignano), Parlati e Barbuti (Fano), Maistrello (Fermana), De Grazia (Modena), Zamparo (Rimini), Di Massimo (Samb), Gomez (Triestina), Giacomelli (Vicenza), Danti (Virtus Verona), Voltan (Vis Pesaro)

2 gol: Turchetta e Petrella (Alto Adige), Bonalumi e Cais (Arzignano), Saric e Maurizi (Carpi), Sarao e Zecca (Cesena), Ceccarelli e Maiorino (Feralpi Salò), Molinari e Cognigni (Fermana), Rafael Munoz (Gubbio); Latte Lath, Padovan e Belcastro (Imolese), Sodinha (Modena); Pesenti, Ronaldo, Bunino, Castiglia, Soleri e Germano (Padova), Lunetta (Reggiana), Volpicelli e Orlando (Samb), Giorico (Triestina), Cappelletti e Cinelli (Vicenza), Cazzola (Virtus Verona)

1 gol: Piccioni, Maldonado, Ierardi, Ferrara e Balestriero (Arzignano); Rossoni, Carta, Boccaccini e Carletti (Carpi); Russini, Rosaia e Franco (Cesena); Kanis, Baldini, Paolini, Di Francesco, Carte Said e Gatti (Fano); Magnino, Mauri e Giani (Feralpi Salò); Persia, Liguori, Mantini, Petrucci, Bellini e Bacio Terracino (Fermana); Sorrentino, Zanoni, Hraiech e Maini (Gubbio); Ngissah, Boccardi, Sall, Checchi e Vuthaj (Imolese); Spagnoli, Tulissi, Ferrario, Bearzotti, Pezzella, Duca e Boscolo Papo (Modena); Kresic, Mandorlini, Buglio, Baraye, Mokulu e Andelkovic (Padova); Marotta, Corradi, Imperiale, Della Latta, Nicco, Cacia e Sylla (Piacenza); Purro, Lora, Papa, Pellizzari, Raffini e D’Eramo (Ravenna), Staiti (Reggiana); Arlotti, Van Ransbeeck, Ventola, Silvestro, Scappi, Ferrani e Palma (Rimini); Rapisarda, Angiulli e Miceli (Samb), Malomo e Mensah (Triestina); Pontisso, Saraniti, Arma, Guerra e Zonta (Vicenza); Beccaro, Gatto, Formiconi, Mensah e Soleri (Triestina); Guerra, Pontisso, Bruscagin, Vandeputte, Saraniti, Arma, Guerra e Zonta (Vicenza); Onescu, Danieli, Manfrin, Rossi, Sirignano e Marcandella (Virtus Verona); Misin, Lazzari, Malec e Paoli (Vis Pesaro)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X