facebook rss

Furti e rapine in appartamento,
arrestato un membro
della banda appena sceso dall’aereo

ASCOLI - I poliziotti della Squadra Mobile lo hanno ammanettato appena sbarcato dall'aereo. Si tratta di un 27enne albanese che dal suo Paese tornava in Italia. Ordine di carcerazione per altre undici persone che avevano imperversato sulla costa picena e teramana. L'Operazione "Case Sicure" avviata nel 2013

La Questura di Ascoli (Foto Vagnoni)

Era indagato nell’ambito dell’Operazione “Case Sicure” della Squadra Mobile di Ascoli. Ha 27 anni e si trovava in Albania ma ieri, sabato 30 novembre, appena ha messo piede sul suolo italiano è stato ammanettato dai poliziotti della Questura di Ascoli che stavano lì ad attenderlo.

Il giovane era appena sceso da un aereo con cui era tornato in Italia. L’arresto è avvenuto all’aeroporto di Malpensa. L’Operazione “Case Sicure” è della Mobile di Ascoli che ha operato in collaborazione con i colleghi della Questura di Teramo. Il 27enne era ricercato dopo essere stato raggiunto da un ordine di carcerazione, insieme ad altri suoi undici connazionali.

Si tratta di una vera e propria banda che commetteva furti in abitazioni, in alcuni casi vere e proprie rapine. Le indagini sono state avviate nel 2013. Il luogo preferito per la loro attivita crimimosa era la costa picena e teramana. Ora il giovane si trova nel carcere di Busto Arsizio (Varese).

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X