facebook rss

“Falstaff e il suo servo”,
Branciaroli e De Francovich
portano Shakespeare al Ventidio

ASCOLI - Sabato 7 e domenica 8 dicembre torna la stagione di prosa con lo spettacolo di Antonio Calenda e Nicola Fano. Sul palco due colonne del teatro italiano alle prese con il personaggio creato dal Bardo

Spetta a due colonne del teatro italiano, il 7 e 8  dicembre, portare sul palco del teatro Ventidio Basso “Falstaff e il suo servo” tratto da William Shakespeare. Franco Branciaroli e Massimo De Francovich protagonisti di una cavalcata che mette al centro il protagonista de “Le allegre comari di Windsor” (pubblicato nel 1602), sir John Falstaff, e ne ripercorre le avventure e le burle di cui è vittima, tra dramma e commedia.

Massimo De Francovich e Franco Branciaroli

Lo spettacolo di Nicola Fano e Antonio Calenda ripercorre gli ultimi giorni di vita di Falstaff, nella classiche atmosfere shakespeariane rielaborate però per il pubblico di oggi, ed in grado di cogliere l’eternità del duello tra Caso e Ragione.
Completano il cast dello spettacolo – prodotto da Centro Teatrale Bresciano, Teatro de Gli Incamminati e Teatro Stabile d’Abruzzo – Valentina Violo, Valentina D’Andrea, Alessio Esposito e Matteo Baronchelli.
Inizio spettacolo sabato ore 20,30, domenica ore 17,30. Informazioni presso la biglietteria di piazza del Popolo al tel. 0736.298770.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X