facebook rss

L’ex bianconero Fontana
esonerato dal Fano
dopo 8 sconfitte consecutive

SERIE C - Fatale per l'allenatore calabrese la sconfitta in casa con la Fermana. Il club granata di Serie C, partner dell'Ascoli, é ultimo in classifica

Gaetano Fontana

Gaetano Fontana non è più l’allenatore dell’Alma Juve Fano. Il tecnico calabrese, che da molti anni risiede ad Ascoli, é stato esonerato all’indomani della sconfitta casalinga con la Fermana, ottava consecutiva. Un bilancio davvero negativo. Il Fano é ultimo nella classifica del girone B di Serie C con 10 punti in 17 partite. Le responsabilità non sono certamente tutte di Fontana ma, come sempre accade in questi casi, è il tecnico a pagare per tutti.
Il Fano, va ricordato, è considerato una sorta di “Ascoli 2” visto il patto di collaborazione tecnica siglato la scorsa estate dall’allora presidente bianconero Giuliano Tosti e dal direttore generale dei granata Simone Bernardini, ascolano. Sono stati ben undici i calciatori passati dall’Ascoli alla società del presidente Gabellini a vario titolo: Carpani, Parlati, Baldini, Paolini, Diop, Said, Tassi, Ricciardi, Di Francesco, Sarli e Tofanari.
Gaetano Fontana (49 anni) da calciatore é stato regista e capitano dell’Ascoli dei “Diabolici” che sotto la guida di Pillon al termine del campionato 2001-2002 conquistò la promozione in Serie B.
“L’Alma Juventus Fano comunica che, in data odierna – si legge nella nota diffusa – Gaetano Fontana è stato sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra. A mister Fontana vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con impegno, serietà, professionalità e dedizione dimostrate in questi mesi. La società augura al tecnico il più sentito in bocca al lupo e le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera professionale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X