facebook rss

Bocce, Kety Crescenzi
ha battuto le campionesse
del mondo e d’Europa

ASCOLI - La tricolore Junior di Monsampolo del Tronto ha colto il primo successo a Tolentino nella nuova categoria Seniores, dove ha affrontato e sconfitto le big. Terna: titoli provinciali alle Bocciofile Comunanza e Sambenedettese. Serie A2: La Sportiva Castel di Lama perde ancora ed è ultima

Kety Crescenzi (a sinistra), vittoriosa a Tolentino

di Tiziano Vesprini

Neanche il tempo di uscire dalla categoria Juniores – con un doppio scudetto tricolore conquistato in finale di stagione – ed ecco che arriva il primo successo di prestigio tra le Seniores per la 18enne Kety Crescenzi di Monsampolo del Tronto. La ragazza, che difende i colori della Bocciofila Salaria di Monteprandone, ha conquistato il primo successo nazionale nella nuova categoria al Trofeo femminile “Città di Tolentino” che ha visto la partecipazione anche della campionessa mondiale e di quella europea. Dopo aver compiuto l’impresa in semifinale, dove ha eliminato la campionessa d’Europa Chiara Morano, è riuscita ad aggiudicarsi anche la finale e trionfare, superando nell’incontro conclusivo, sul filo di lana (10-9) l’altra giovane promessa marchigiana, la portacolori di casa Sara Pascucci.

PROVINCIALI ASCOLI/FERMO – Altre note positivi per i colori piceni giungono dalle prove valide per la conquista degli scudetti di campione provinciale. Nella categoria A individuale ha vinto Alfredo Bachetti della Bocciofila “La Sportiva” di Castel di Lama dopo aver battuto in finale Mirko Ripa della Bocciofila Maglianese di Magliano di Tenna (Fermo). Altri titoli provinciali sono giunti nelle prove di terna, categoria B, con la Bocciofila Sambenedettese (Enrico Pulsioni, Enzo Nespeca, Mirco Bellini) che ha superato la Bocciofila Montegranaro (Fermo) composta da Massimiliano Di Battista, Fortunato Faletra e Luigi Ballini. Nella categoria C lo scudetto provinciale alla Bocciofila Comunanza (Paolo Rotini, Pasquale Bocci, Antonio Sacconi) davanti alla Bocciofila San Giacomo di Ascoli (Antonio Accorsi, Emidio Cacciatori, Felice Zampetti).

SERIE A2 – La Bocciofila “La Sportiva” di Castel di Lama cade (3-5) in casa contro i pesaresi del Lucrezia e finisce in fondo alla classifica, superata anche dall’Orbetello. Sabato 7 dicembre nuovo impegno casalingo per i lamensi contro la capolista Civitanovese.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X