facebook rss

Castignano solo in vetta,
allunga sul Centobuchi

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - Giornata negativa per le squadre di Castel di Lama: perde il Villa Sant'Antonio che cambia l'allenatore (Morganti al posto di Settembri) e il Santa Maria Truentina che resta ultimo in classifica. Bloccata sul pari il Lama United

di Lino Manni

Fattore campo determinante nella dodicesima giornata del campionato di calcio di Prima Categoria girone D. Sono state infatti 6 le vittorie delle squadre di casa mentre in trasferta non ha vinto nessuno. Le altre due partite della giornata sono fine in parità. In totale 30 le reti della giornata con i poker di Amandola e Offida. Cambia anche la situazione in classifica dove il Castignano si è insediato solitario in vetta. La squadra di mister Vittori, alla terza vittoria consecutiva, ha avuto la meglio su una buona Azzurra Mariner. Una vittoria di rigore, in inferiorità numerica, al novantaquattresimo.  Un primo posto meritato per quello che ha fatto vedere fino ad ora la compagine castignanese. Pareggiano nello scontro diretto MP Centobuchi e Rapagnano  ma la spartizione dei punti costringe ora le due squadre a rincorrere la capolista. Inatteso stop del Lama United che tuttavia riesce a “ricucire” una partita che sembrava ormai persa.

Luca Minopoli, prima allenatore-giocatore dell’Offida e ora solo giocatore

Sotto di due reti la squadra di mister Poli agguanta un prezioso pari in casa con un grintoso ed ostico Montalto. Se per il Lama United le cose non sono andate bene è andata ancora peggio per le altre due lamensi Villa Sant’Antonio e Santa Maria Truentina. Entrambe hanno chiuso con una sconfitta. Il Villa Sant’Antonio ha perso di misura sul terreno dell’AFC Fermo. Uno stop che ha indotto l’allenatore Cristian Settembri a rassegnare le dimissioni. Al suo posto è arrivato Stefano Morganti. Il Santa Maria Truentina è stato sommerso di reti ad Amandola dove era passata in vantaggio. La squadra di mister Cori con 4 punti resta ultima in classifica, in solitudine. Santa Maria Truentina che rimane l’unica squadra a non aver mai vinto una partita. Torna in zona play off il Monsampietro che ha vinto lo scontro diretto con la Cuprense. Delle altre picene importante vittoria dell’Offida che conquista tre punti preziosi nello scontro diretto salvezza con la Cossinea  mentre il Real Virtus Pagliare cade a Fermo restando al terz’ultimo posto in classifica.

RISULTATI: Amandola-Santa Maria Truentina 4-1, Castignano-Mariner 2-1, Centobuchi-Rapagnano 1-1, Lama United-Montalto 2-2, Offida-Cossinea 4-3, Piane di Montegiorgio-Villa Sant’Antonio 1-0, Afc Fermo-Real Virtus Pagliare 3-0, Monsampietro-Cuprense 3-2.

CLASSIFICA: Castignano 28 punti, Centobuchi 26, Rapagnano 25, Monsampietro e Lama United 24, Cuprense 20, Afc Fermo 18, Montalto 17, Amandola 3 Piane di Montegiorgio 14, Mariner 13, Offida 11, Real Virtus Pagliare 10, Villa Sant’Antonio 9, Cossinea 8, Santa Maria Truentina 4.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X