facebook rss

Giornata ricca di gol e Cittadella vice capolista per una notte

SERIE B - Ventidue reti in sole sei partite sono tante: cinque le segna il Benevento al Trapani nell'anticipo, poi sette in Cittadella-Salernitana 4-3. Atroce beffa per l'Ascoli a Empoli, Pescara bloccato in casa dal Venezia, Cremonese e Livorno ko a Verona col Chievo e a La Spezia

di Andrea Ferretti

Ascoli beffato a Empoli. Al “Castellani” hanno segnato Brosco, poi il sorpasso dei toscani con Balkovec e La Gumina. Dopo la cinquina del Benevento nell’anticipo del quindicesimo turno (Trapani schiacciato sotto i colpi di Viola autore di una tripletta, Coda e Sau), possiamo parlare di festival del gol: finora ben 22 in sole 6 partite. Cittadella-Salernitana è infatti finita 4-3 con le reti di Diaw (2), Benedetti e D’Urso per i veneti; Duric, Giannetti e Kiyine per i campani. Successo all’inglese, e tre punti d’oro che lo fanno respirare, per lo Spezia nella sfida interna con il Livorno: decisivi Ragusa e Mastinu. Il Pescara non va invece oltre il pari interno col Venezia che rimonta due volte: con un autogol del portiere Kastrati al primo vantaggio di Galano e con uno di Aramu al secondo vantaggio di Pepin. Infine, successo di misura del Chievo sulla Cremonese nella sfida decisa da Di Noia. Il turno prosegue con le tre gare della domenica (due nel pomeriggio e una sotto i riflettori) e il posticipo di lunedì sotto i riflettori.

QUINDICESIMA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 6 dicembre ore 21: Benevento-Trapani 5-0

Sabato 7 dicembre ore 15: Cittadella-Salernitana 4-3, Empoli-Ascoli 2-1, Pescara-Venezia 2-2, Spezia-Livorno 2-0

Sabato 7 dicembre ore 18: Chievo-Cremonese 1-0

Domenica 8 dicembe ore 15: Juve Stabia-Frosinone, Pisa-Entella

Domenica 8 dicembre ore 21: Pordenone-Crotone

Lunedì 9 dicembre ore 21: Perugia-Cosenza

CLASSIFICA: Benevento 34 punti, Cittadella 25, Chievo 24; Perugia, Pordenone e Crotone 22, Ascoli, Pescara e Empoli 21, Pisa e Frosinone 20; Salernitana, Entella e Spezia 19, Venezia 18, Cremonese 17, Juve Stabia 14, Trapani e Cosenza 13, Livorno 11.

MARCATORI

11 gol: Iemmello (Perugia)

10 gol: Marconi (Pisa)

9 gol: Galano (Pescara)

8 gol: Diaw (Cittadella), Simy (Crotone)

7 gol: Pepin (Pescara)

5 gol: Da Cruz e Scamacca (Ascoli), Viola (Benevento), Mancuso (Empoli), Kiyine (Salernitana), Ragusa (Spezia), Pettinari (Trapani)

4 gol: Ninkovic (Ascoli), Coda (Benevento), Meggiorini e Dordevic (Chievo), Riviere e Bruccini (Cosenza), De Luca (Entella), Canotto (Juve Stabia), Marsura (Livorno), Strizzolo (Pordenone), Jallow (Salernitana), Aramu e Capello (Venezia)

3 gol: Ardemagni (Ascoli), Kragl (Benevento), Pierini (Cosenza); Crociata, Mustacchio e Benali (Crotone), La Gumina e Frattesi (Empoli), Schenetti (Entella), Dionisi e Paganini (Frosinone), Forte e Cissè (Juve Stabia), Marras (Livorno), Pobega (Pordenone), Bidaoui (Spezia), Taugourdeau (Trapani), Bocalon (Venezia)

2 gol: Scamacca (Ascoli); Sau, Improta e Armenteros (Benevento), Dickmann, Giaccherini e Segre (Chievo); D’Urso, Luppi e Vita (Cittadella), Sciaudone (Cosenza), Soddimo e Mogos (Cremonese), Golemic (Crotone), Dezi e Stulac (Empoli), Mancosu (Entella), Ciano e Capuano (Frosinone), Agazzi (Livorno), Buonaiuto (Perugia), Memushaj e Tumminello (Pescara); Gavazzi, Camporese, Burrai e Barison (Pordenone), Duric e Giannetti (Salernitana); Gudjohnsen, Capradossi, Bartolomei e Federico Ricci (Spezia), Moscati (Trapani)

1 gol: Gerbo, Pucino, Chajia, Brosco e Troiano (Ascoli); Tello, Caldirola, Tuia, Maggio e Insigne (Benevento); Di Noia, Rodriguez, Vaisanen, Esposito, Vignato e Pucciarelli (Chievo); Benedetti, Iori, Proia e Celar (Cittadella), Baez e Carretta (Cosenza); Migliore, Ciofani, Ceravolo, Palombi e Castagnetti (Cremonese), Marrone e Zanellato (Crotone); Balkovec, Bajrami e Bandinelli (Empoli); Eramo, Poli e Sernicola (Entella); Zampano, Novakovich e Beghetto (Frosinone); Calò, Mezavilla e Calvano (Juve Stabia), Mazzeo e Raicevic (Livorno); Capone, Di Chiara, Melchiorri e Kouan (Perugia); Bettella, Borrelli, Maniero, Busellato, Palmiero e Campagnaro (Pescara); Di Quinzio, Aya, Benedetti, Fabbro, De Vitis, Verna, Pinato, Masucci, Lisi e Gucher (Pisa); Ciurria, Mazzocco, Misuraca, De Agostini, Lucas e Chiaretti (Pordenone); Migliorini, Lombardi, Maistro e Firenze (Salernitana); Mastinu, Galabinov, Matteo Ricci e Mora (Spezia); N’Zola, Evacuo, Luperini e Ferretti (Trapani); Zigoni, Montalto e Modolo (Venezia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X