facebook rss

Arriva un Natale nel segno
della solidarietà e dell’associazionismo

CUPRA MARITTIMA - A dare il via alle festività ci hanno pensato le luminarie e l'albero in Piazza Possenti. Nel vasto programma messo a punto dall'Amministrazione, anche le iniziative dell'Avis Comunale che festeggia il proprio Quarantennale

Il sindaco Alessio Piersimoni con alcuni cittadini

di Simone Corradetti

Arriva il natale e si moltiplicano le iniziative dell’Amministrazione comunale di Cupra Marittima, capeggiata dal giovane sindaco Alessio Piersimoni. Numerose quelle all’insegna della solidarietà e dell’associazionismo. Il vasto programma natalizio si è già aperto con l’accensone delle luminarie per le vie cittadine e con l’albero di Natale in Piazza Possenti. Il Comune invita tutti i cuprensi a partecipare alle varie celebrazioni culturali, sociali, ricreative e religiose. In questo contesto, ecco che l’Avis Comunale di Cupra ha celebrato la 34esima “Giornata mondiale del volontariato”. Lo ha fatto incontrando le classi quinte della scuola Elementare. E’ stato un incontro incentrato su racconti che hanno testimoniato l’importanza di donare un bene prezioso come il sangue. I ragazzi hanno seguito i volontari presenti, Franco Regi e Mario Verdecchia (due veterani dell’Avis) e il presidente dell’Avis di Cupra, Andrea Mora.

All’incontro ha partecipato anche l’assessore comunale Eleonora Sacchini, la quale ha approfittato dell’occasione per sottolineare «il ruolo e l’importanza dei volontari e delle associazioni» evidenziando «il valore primario sul quale si fondano queste realtà che sono la solidarietà e l’amore verso il prossimo». Ma l’Avis non si ferma qui. Sabato 14 dicembre, infatti, è in programma l’ultima raccolta di sangue del 2019 presso il Distretto sanitario. Lo stesso giorno, alle ore 21, l’attiva associazione cuprense ha organizzato un concerto Gospel nella chiesa di San Basso proprio per festeggiare il Quarantennale.

L’albero di Natale in Piazza Possenti


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X