facebook rss

Circolo dei Sambenedettesi
tra bilanci e nuovi progetti

SAN BENEDETTO - Incontro conviviale con il presidente Rolando Rosetti e il consiglio direttivo a fare gli onori di casa. Il sindaco Pasqualino Piunti: «Siete un presidio fondamentale per la città e per la sua cultura»

E’ stato un momento per scambiarsi gli auguri in vista delle festività, ma anche per stilare un bilancio delle attività effettuate nel corso del 2019. E’ quello che ha fatto il Circolo dei Sambenedettesi in occasione del tradizionale pranzo annuale con in tesat il presidente Rolando Rosetti e tutto il consiglio direttivo.

Tra gli ospiti anche il sindaco Pasqualino Piunti e il consigliere regionale Fabio Urbinati che hanno sottolineato l’importanza del Circolo, definito dal primo cittadino «un presidio fondamentale per la città e per la sua cultura». Presenti anche i membri dell’associazione culturale “Il Rompibolle” che durante l’estate ha animato il “Recital del Mare” organizzato al porto dallo stesso Circolo.

Nel corso del 2019 il sodalizio ha affrontato argomenti importanti come la situazione legata alla Sanità, senza dimenticare l’appuntamento settimanale dei “Mercoledì del Circolo” con i protagonisti della vita sociale, politica e imprenditoriale del territorio. Si è rivelata un successo l’iniziativa che, su un’idea dello storico Giuseppe Merlini, ha visto una delegazione composta da Benedetta Trevisani, Giancarlo Brandimarti, Nazzarena Prosperi e Marilena Papetti spiegare il dialetto sambenedettese ai giovani studenti delle Elementari. Tra i progetti del 2020, quello di dotare il porto peschereccio di una piccola chiesetta dove poter pregare e che possa fungere da punto di riferimento per tutti i marittimi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X