Quantcast
facebook rss

Democrazia partecipativa,
Ascolto e Partecipazione
propone un nuovo regolamento

ASCOLI - Emidio Nardini e Antono Canzian: «Il Comune deve sentirsi sempre più impegnato nella promozione della partecipazione attiva dei cittadini aprendosi alla consultazione popolare prima di portare i progetti importanti per la città alla discussione e al voto del Consiglio comunale»
...

Emidio Nardini (Foto Vagnoni)

I consiglieri comunali di “Ascolto e Partecipazione”, Emidio Nardini e Antonio Canzian, scrivono al presidente del Consiglio comunale di Ascoli, Alessandro Bono, per porre all’esame del Consiglio il “Regolamento comunale per la promozione della democrazia partecipativa” che modifica il “Regolamento comunale per la disciplina del referendum consultivo e la conseguente modifica dello Statuto comunale.

Antonio Canzian (Foto Vagnoni)

«Premesso: che la democrazia partecipativa è ormai parte integrante del modello europeo di società; che va sempre più affermandosi il concetto di “complementarietà tra democrazia rappresentative e democrazia partecipativa” per consentire che le decisioni vengano prese nella maniera il più possibile aperta e vicina ai cittadini; che l’Amministrazione comunale deve, pertanto, rendersi disponibile a compiere scelte serie e coraggiose nel senso della partecipazione popolare e della cittadinanza attiva; che il Comune deve sentirsi sempre più impegnato nella promozione della partecipazione attiva dei cittadini aprendosi alla consultazione popolare prima di portare i progetti importanti per la città alla discussione e al voto del Consiglio comunale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X