facebook rss

Atletico Ascoli prova la fuga
Atletico Centobuchi,
esordio col botto per Ricciotti
Monticelli senza continuità

PROMOZIONE/IL PUNTO - Gli ascolani vincono anche a Treia, mantenendo l'imbattibilità e allungando a +4 sulle inseguitrici. Buona la prima per il tecnico ex Montalto sulla panchina biancoceleste: quattro gol (tris di Picciola) al Monticelli di Fusco che resta in zona playout

di Salvatore Mastropietro

Anche nel girone B del campionato regionale di Promozione manca sempre meno (due turni) al giro di boa. In attesa dei classici bilanci di metà stagione, la situazione si scalda sempre di più sia sul campo sia in sede di mercato. L’Atletico Ascoli continua a vincere e si è rinforzato, così come stanno cercando di fare le inseguitrici Maceratese e Civitanovese. In coda c’è traffico e qualche innesto potrebbe dare lo slancio a qualcuno per tirarsi fuori dalla zona calda.

Daniele Filiaggi, attaccante dell’Atletico Ascoli

ATLETICO ASCOLI – Tredici partite disputate, dieci vittorie, tre pareggi, zero sconfitte, 31 gol fatti (miglior attacco), 10 gol subiti (seconda miglior difesa), semifinale di Coppa conquistata. Sono questi i numeri di questa prima parte di stagione dell’Atletico Ascoli. Un rendimento da vera e propria squadra “schiacciasassi” quello della compagine allenata da Stefano Filippini, attualmente capolista del girone con quattro lunghezze di vantaggio sulla coppia Maceratese-Civitanovese. Nell’ultimo turno è arrivata l’ennesima prova di forza da parte degli ascolani su un campo ostico come quello dell’Aurora Treia. 1-4 è stato il risultato finale grazie alle reti di Filiaggi (doppietta), Rosa e Giovannini. Il prossimo weekend, spera la società ascolana, potrebbe essere buono per un ulteriore allungo in vetta. Le due inseguitrici, infatti, saranno avversarie nel derby del maceratese ed inevitabilmente una delle due potrebbe perdere contatto. L’Atletico Ascoli, però, dovrà vedersela con il Monturano Campiglione, quarta forza del campionato e avversario che finora ha dato a tutti del filo da torcere.

Roberto Ricciotti, allenatore dell’Atletico Centobuchi

ATLETICO CENTOBUCHI – Il ribaltone della scorsa settimana, con Roberto Ricciotti subentrato al posto del dimissionario Gennaro Grillo, ha dato subito risultati positivi. In uno scontro diretto di vitale importanza dopo la bruciante sconfitta in casa della Futura96, l’Atletico Centobuchi si è imposto con un netto 4-1 sul Monticelli. Mattatore della partita è stato il fantasista Antonio Picciola, autore di una tripletta, mentre il quarto gol è stato siglato da Andrea Liberati, salito a quota 5 reti stagionali. Ora i biancocelesti sperano che questo successo dia la spinta necessaria per acquisire continuità nelle prossime giornate. Un aiuto sarà sicuramente dato anche dai nuovi arrivati, come l’attaccante Giansante e la giovanissima coppia di portieri Finori-Alessandrini tesserata negli scorsi giorni al posto di Lattanzi e Capriotti. L’avversario nel prossimo turno sarà il Potenza Picena, reduce da una sconfitta di misura non meritata sul campo della Maceratese.

MONTICELLI – Si sperava che la vittoria casalinga sulla Maceratese avrebbe fatto sbloccare definitivamente il Monticelli, ma la brutta sconfitta di Centobuchi ha riportato tutti coi piedi per terra. Gli uomini di Salvatore Fusco non sono riusciti a reggere l’urto di quelli di Ricciotti, facendo qualche passo indietro nel processo di crescita iniziato da diverse giornate. I biancazzurri sperano di trovare presto continuità dal punto di vista dei risultati, cosa sicuramente non facile per un gruppo giovane e – tranne elementi come Alijevic, Lazzarini e De Luca – ancora inesperto. Il Monticelli resta attualmente impelagato nelle sabbie mobili della zona playout, ma è ora atteso da due sfide importantissime. Prima il Corridonia e poi il Chiesanuova saranno avversari chiave per provare a concludere al meglio il girone d’andata.

Risultati: Atletico Centobuchi-Monticelli 4-1, Aurora Treia-Atletico Ascoli 1-4, Monturano Campiglione-Loreto 2-1, Palmense-Monterubbianese 4-1, Corridonia-Futura 1-2, Chiesanuova-Montecosaro 2-0, Civitanovese-Portorecanati 1-1, Maceratese-Potenza Picena 1-0.

Classifica: Atletico Ascoli 33 punti, Maceratese e Civitanovese 29, Monturano Campiglione 25, Loreto 24, Portorecanati 21; Palmense, Corridonia e Aurora Treia 17; Potenza Picena 16, Atletico Centobuchi 13, Chiesanuova e Futura 12, Monticelli 10, Monterubbianese 9, Montecosaro 6.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X