facebook rss

Decreto Sisma:
summit dei Comuni Anci
delle regioni colpite dal terremoto

SAN BENEDETTO - Si guarda avanti tutti insieme. Presenti anche Teramo, Narni, Senigallia e Monterotondo oltre ai centri maggiormente colpiti dal terremoto di tre anni fa. In prima fila Arquata del Tronto

L’incontro Anci questa mattina al Comune di San Benedetto

Si è svolta questa mattina al Comune di San Benedetto la riunione dei coordinatori Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani) delle quattro regioni colpite dagli eventi sismici del 2016: Marche, Abruzzo, Lazio, Umbria. Obiettivo definire le azioni da portare avanti dopo l’approvazione definitiva del Decreto Sisma. Con i sindaci di Teramo, Narni, Senigallia e Monterotondo (il sindaco Maurizio Mangialardi di Senigallia era presente anche come coordinatore nazionale delle Anci regionali) c’erano anche rappresentanti del Comune di Arquata del Tronto, quali componenti di Anci Marche nella cabina di regia “Ricostruzione post sisma” prevista dalla legge per l’attuazione delle misure della legge e di cui fanno parte pur il commissario straordinario e un rappresentante del Governo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X