facebook rss

Anche il Napoli su Scamacca
ma l’Ascoli non lo molla
Rosseti piace al Pescara

SERIE B - Quasi un'asta per il giovane goleador in prestito dal Sassuolo. Lo vogliono anche Fiorentina e Benfica. Ardemagni piace al Modena, al Padova e alla Reggina ma sta trattando il prolungamento con il Picchio

Ardemagni e Scamacca

di Bruno Ferretti

Gianluca Scamacca, il golden boy del calcio italiano. A 21 anni non ancora compiuti (compleanno il primo gennaio prossimo) il centravanti dell’Ascoli continua ad essere oggetto del desiderio di molte società di Serie A. E anche di qualche estera come il Benfica pronto a sborsare 15 milioni di euro. Una cifra ritenuta non congrua dal Sassuolo che la scorsa estate ha ceduto Scamacca in prestito all’Ascoli.

Al termine del campionato Scamacca tornerà al club emiliano che deciderà se tenerlo oppure cederlo per fare cassa. Se Scamacca continuerà a giocare e a far gol nell’Ascoli, la sua valutazione inevitabilmente lieviterà considerata anche la giovanissima età. Vero è che diverse grandi squadre vorrebbero Scamacca già al mercato di gennaio e hanno bussato alla porta del Sassuolo. Ma fino al 30 giugno del prossimo anno l’ariete romano è dell’Ascoli e niente e nessuno può prenderlo senza l’assenso del club bianconero. Il diesse Tesoro e il patron Pulcinelli non intendono privare la squadra di una pedina così importante.
Nella lista delle società interessate alla Fiorentina si sarebbe aggiunto il Napoli su indicazione del nuovo allenatore Gattuso, appena insediato al posto di Ancelotti. E il Napoli é una società che può permettersi certe spese per raggiungere i suoi obiettivi. Il Sassuolo potrebbe chiedere all’Ascoli di liberare Scamacca a gennaio e poi cederlo al Napoli per una cifra da vero big. Ma se l’Ascoli mantiene fede ai propositi manifestati, Scamacca resterà in bianconero fino al termine del campionato. Poi spiccherà il volo per essere protagonista anche in Serie A. Con il Sassuolo, o il Napoli, o la Fiorentina.
Gianluca finora ha realizzato 6 gol in campionato, 4 in Coppa e 4 nella Nazionale Under 21. Un fisico da corazziere e la giovane età fanno il resto.

Rosseti

Diversa è la storia di un altro attaccante dell’Ascoli: Lorenzo Rosseti (25 anni). Per lui si registra un interessamento di Padova e Pescara. Rosseti, dopo il recupero di Beretta, è diventato quasi la quinta punta con scarsa possibilità di trovare posto. E stavolta potrebbe decidere di andare via per giocare di più altrove visto che davanti a lui ci sono Ardemagni, Da Cruz, Scamacca e Ardemagni. La scorsa estate Rosseti ha rifiutato il trasferimento a Cosenza.

Qualche interessamento c’è anche per Ardemagni da parte di club di Serie C come Modena, Padova e Reggina ma il capitano sta trattando con l’Ascoli il prolungamento del contratto fino al 2023 per chiudere la carriera in maglia bianconera. Ardemagni non sembra intenzionato a scendere di categoria: per fargli cambiare idea ci vorrebbe un’offerta davvero allettante e difficile da respingere


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X