facebook rss

Ascoli: sono recuperati
Da Cruz, Brosco e Rosseti
A Udine arbitrerà Sozza

SERIE B - Zanetti e Tesser si sono già affrontati lo scorso anno in Pordenone-SudTirol in Serie C e sono stati due pareggi. Domenica Contro i friulani indisponibile Ferigra

Paolo Zanetti al “Premio Rozzi” di mercoledì sera al Teatro Ventidio Basso (Foto Vagnoni)

di Bruno Ferretti

Buone notizie dall’infermeria per Zanetti in vista della partita di domenica 22 dicembre (ore 21) contro il Pordenone al “Dacia Arena” di Udine. Da Cruz, Brosco e Rosseti sono  recuperati e hanno svolto l’allenamento mattutino con il gruppo mentre Andreoni e Pucino hanno lavorato a parte. Resta out Ferigra che si è sottoposto a terapie. I bianconeri svolgeranno allenamenti mattutini al “Picchio Village” anche venerdì e sabato, poi i convocati partiranno per il Friuli con un volo charter da Pescara, diretto a Trieste. Intanto nella palestra del Centro sportivo i bianconeri hanno addobbato l’albero di Natale insieme alle giovani calciatrici delle squadre Under.

Da Cruz recuperato: col Pordenone ci sarà

LA SFIDA ZANETTI-TESSER – I due allenatori protagonisti della imminente sfida alla “Dacia Arena” sono legati da una solida amicizia che si è  consolidata proprio ad Ascoli nel campionato 2005-2006, l’ultimo dei bianconeri in Serie A. Attilio Tesser era l’allenatore (ma solo nelle prime 11 giornate perché poi fu esonerato), Paolo Zanetti un centrocampista. Fra i due tecnici veneti, uno di Valdagno, l’altro di Montebelluna, c’e’ una marcata differenza di età: 61 anni Tesser che domenica tornerà in panchina dopo due turni di squalifica, 37 anni Zanetti. Si sono già affrontati da avversari nel passato campionato di Serie C in SudTirol-Pordenone e sono stati due pareggi: 1-1 all’andata, 0-0 nel ritorno. Al termine della partita di andata Zanetti dichiarò: “Tesser et la migliore persona che ho incontrato nel mondo del calcio: l’ho rivisto con grande gioia, sono felice per ciò che sta facendo e gli auguro di vincere il campionato”. Campionato che, alla fine, il Pordenone ha vinto conquistando una storica promozione in Serie B in 99 anni di storia.

ARBITRA SOZZA – Pordenone-Ascoli sarà diretta domenica (ore 21) dall’arbitro Simone Sozza di Seregno, assistenti Davide Fiore di Andria e Fabio Schirru di Nichelino, quarto ufficiale Alberto Santoro di Messina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X