facebook rss

Gruppo Sportivo AC Ascoli,
stagione di successi
e un futuro europeo

AUTOMOBILISMO - Il sodalizio ascolano ha chiuso il 2019 con gli auguri di fine anno e presentando l'intenso calendario 2020 che si apre il 29 marzo con "Ascoli accende i motori"

I piloti del Gruppo Sportivo Automobil Club Ascoli

Il ristobar “Battente” ha ospitato la conviviale di fine anno del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e dell’Automobile Club Ascoli-Fermo che hanno così salutato la stagione 2019 appena conclusa. A fare gli onori di casa i presidenti dell’Automobile Club Elio Galanti e del Gruppo Sportivo Giovanni Cuccioloni. Presenti numerosi piloti, commissari di gara e tanti addetti ai lavori. La cronoscalata “Coppa Paolino Teodori” di Coppa Fia, gli slalom di Roccafluvione e di Ascoli, il Formula Challenge di Spinetoli valido per l’italiano vanno in archivio con un bel successo sia organizzativo che di partecipazione di piloti.

Il presidente del Gruppo Sportivo Giovanni Cuccioloni e il direttore sportivo Pierluigi Terrani

Il presidente Galanti ha spronato tutto lo staff a profondere un ulteriore sforzo per allestire nel giugno 2020 una grande Coppa Teodori (edizione 59) che tornerà ad essere valida per l’Europeo Montagna, oltre che per il Civm e Tivm. E ha sottolineato inoltre i successi sportivi che hanno esaltato anche la competitività del Gruppo Sportivo in tutta Italia. Applaudito Alessandro Gabrielli, campione italiano Civm gruppo E2SH con la sua Alfa Romeo-Picchio 4C e Giovanni Cuccioloni, presidente “con casco e tuta” vincitore della Coppa di classe 1400 Racing Start Plus su Peugeot 106. I due sono stati premiati nel Galà dello Sport al teatro Ventidio Basso dove l’assessore comunale allo sport, Nico Stallone, ha conferito anche un riconoscimento alla memoria del pilota Fausto Pietrzela.

Premiato il pilota campione italiano Alessandro Gabrielli

L’organizzazione ascolana ha collaborato anche al neonato “Trofeo interregionale slalom Abruzzo-Marche 2019” con le sue tre gare sulle sette in calendario: i vincitori di gruppo sono risultati Roberto Zazzetta (Racing Start e assoluto), Massimo Di Ferdinando (Racing Start Plus), Fabio Di Amario (N), Marco Iacoviello (A), Antonio Dell’Elice (bicilindriche), Salvatore Daidone (Speciale Slalom), Massimiliano Di Fabio (E1 Italia), Angelo Gandini (E2SH), Luca Filippetti (E2SS), Adriano Ricci (under 23) e Antonio Dell’Elice (over 60).

Dopo le premiazioni dei piloti in attività, Cuccioloni ed il direttore sportivo Pierluigi Terrani hanno presentato il calendario 2020 che si apre il 29 marzo la manifestazione “Ascoli accende i motori” in Piazza Arringo. Poi il 14 maggio Ascoli e il Piceno saranno attraversate dalla “Mille Miglia” con un controllo orario in Piazza del Popolo. Il 7 giugno si disputerà lo “Slalom Città di Ascoli Piceno” (San Marco-San Giacomo), il 26-28 giugno la “Coppa Paolino Teodori” (sempre sul tracciato San Marco-San Giacomo) e il 4 ottobre il “Formula Challenge” di Spinetoli. Da definire solo la data dello “Slalom di Roccafluvione”.

Il podio dello slalom Roccafluvione-Venarotta


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X