facebook rss

Per la porta della Samb
ritorna in auge Daniele Cardelli,
svincolato dal Pisa

SERIE C - L'estremo difensore toscano era stato già contattato dal ds Fusco, ma Fedeli non voleva superare il budget. Aperta la ricerca di un centrocampista e un attaccante. Rapisarda e compagni hanno chiuso il girone di andata con un punto in più rispetto allo scorso campionato

Il ds Fusco

di Benedetto Marinangeli

Obiettivo minimo raggiunto, almeno al giro di boa della stagione. La Samb è nelle posizioni utili per i playoff ma vede assottigliarsi il vantaggio dall’ undicesima posizione, occupata ad oggi dalla Triestina distanze solo due lunghezze. L’obiettivo di Rapisarda e compagni per il girone di ritorno è quello di migliorare l’attuale nono posto che non la vede al riparo di possibili rimonte. E’ stato, comunque, il cammino avuto nelle ultime dieci partite ad incidere maggiormente sul cammino della Samb. Sei sconfitte tutte contro le prime della classe, tre vittorie interne ed il pareggio di Imola, risultati che hanno determinato il crollo delle quotazioni rossoblù nonostante un calcio sempre propositivo. Ora, però nel 2020 la formazione di Paolo Montero dovrà avere un comportamento più lineare ed evitare quest’altalena di risultati. Ad oggi comunque i rossoblù hanno conquistato un punto in più rispetto alla passata stagione, sempre considerando il girone di andata.

Il portiere Cardelli

Bisogna anche aggiungere che a partire dal 12 gennaio inizierà un altro campionato. C’è il mercato di mezzo con le squadre che faranno di tutto pur di raggiungere gli obiettivi prefissati. Ecco quindi che agire con oculatezza in questa sessione di contrattazioni potrebbe rivelarsi determinante. La Samb ha bisogno di rinforzi in ogni reparto con il diesse Pietro Fusco che è già al lavoro per cercare di addivenire alle richieste di Montero. Necessari, ad oggi, un nuovo portiere, un centrocampista ed un alter ego a Cernigoi. Per il ruolo di estremo difensore il nome più gettonato è quello di Daniele Cardelli. Svincolato dal Pisa è ancora fermo ai box ed in una intervista di un mese e mezzo fa aveva già manifestato la volontà di venire alla Samb e soprattutto di essere allenato da Paolo Montero.

Un’operazione che potreva anche essere chiusa in quel periodo se non ci fosse stato il niet di Franco Fedeli che non voleva sforare il budget. Ed anche oggi il patron rossoblù la pensa in questo modo ma il fatto che Raccihini abbia rescisso e soprattutto che Santurro sia infortunato rendono oltremodo necessario un immediato ritorno sul mercato. Ed ecco che in tal senso torna di nuovo in ballo Cardelli. Al diesse Fusco il compito di riallacciare i rapporti per arrivare alla definizione entro Natale o appena dopo. Rapisarda e compagni in sintonia con staff tecnico e società hanno deciso di spezzare i nove giorni di vacanza assoluta prevista dal contratto per così riuscire anche a svolgere un mini ritiro di recupero fisico-atletico che permetta di mettere birra in corpo in vista delle decisive diciannove partite del girone di ritorno e degli eventuali play off.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X