facebook rss

La Samb e il mercato: Cardelli,
Giandonato e Sbaffo gli obiettivi

SERIE C - Il diesse Fusco al lavoro per rinforzare l'organico a disposizione di Montero. Il portiere ex Pisa potrebbe arrivare nei prossimi giorni. In mediana ballottaggio tra i due esperti centrocampisti. Domani la ripresa degli allenamenti, si lavora per un'amichevole con la Primavera della Roma per il prossimo 5 gennaio

di Benedetto Marinangeli

La Samb riprende domani, venerdì 27 dicembre, gli allenamenti. Per i rossoblù termina la prima tranche di vacanze che riprenderanno dopo la seduta di domenica 29 dicembre. Poi ecco di nuovo lo stop di Capodanno per poi iniziare la preparazione in vista della gara del 12 gennaio di Trieste. In mezzo anche un’amichevole con la formazione Primavera della Roma in programma il 5 gennaio. Ma il problema resta quello di trovare un terreno di gioco dove fare disputare il test. La società si sta orientando in tal senso e nei prossimi giorni se ne saprà di più.

Giorni di lavoro per il ds Fusco

Chi, invece nonostante le vacanze natalizie, è sempre rimasto sul pezzo è il diesse Fusco. Il prossimo 2 gennaio riaprirà il mercato dove la Samb proverà ad essere protagonista. Prima della partenza per l’Uruguay c’è stato un summit in sede con  Montero per vedere quali miglioramenti apportare alla squadra. La prima operazione da mettere a segno è quella del portiere. Ed è sempre Daniele Cardelli in cima alla lista. E’ probabile, anche che visto l’infortunio occorso a Santurro, questa trattativa possa chiudersi anche nei prossimi giorni.
E poi Fusco è alla ricerca di un centrocampista centrale che permetta ad Angiulli di tornare nel ruolo di intermedio, dando così a Montero una valida alternativa nella zona nevralgica del campo. In cima alla lista delle preferenze c’è Manuel Giandonato del Piacenza. L’ex Fermana, già trattato dalla Samb in sede di mercato estivo, in terra emiliana non sta trovando spazio e quindi ecco che potrebbe aprirsi una trattativa tra i due club. Possibile che l’operazione possa chiudersi con un prestito secco.

Alessandro Sbaffo

Altro nome nel carnet di Fusco è quello di Alessandro Sbaffo del Gubbio. Il centrocampista umbro, ex Ascoli, è in rottura con la dirigenza umbra ed ha espresso l’intenzione di volere andare via. Anche Sbaffo era uno dei sogni nel cassetto del mercato estivo della Samb. Un elemento di provata affidabilità che vanta una buona dose di esperienze anche in categorie superiori. Ed infine ecco l’alter ego di Cernigoi ma per questa operazione, con ogni probabilità, si cercheranno di sfruttare gli ultimi giorni di mercato.
Ma, come tutti sanno, prima di ufficializzare gli arrivi la Samb dovrà liberarsi dei calciatori in esubero per non  sforare il budget predisposto dal patron Fedeli. In uscita ci sarebbero Zaffagnini, Piredda, Brunetti e Panaioli. Insomma per Fusco il lavoro non mancherà.

Il portiere Cardelli

Giandonato lo scorso anno con la Fermana


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X