facebook rss

Danza e canti
sulle “Note solidali”
per sostenere l’Anffas

ASCOLI - L’evento a scopo benefico, giunto alla sesta edizione, ha visto sul palco allievi di scuole di danza e giovani artisti della città. Presenti alla serata, condotta da Valerio Rosa e Cinzia Poli e organizzata da Chiara Martini, il sindaco Fioravanti, l’assessore Ferretti ed il consigliere Rosa. Soddisfazione della presidente dell’Anffas Maria Daniela D’Angelo

Si è chiuso il sipario del teatro Ventidio Basso, dando già l’appuntamento per il prossimo anno, sulla sesta edizione di “Note Solidali”, lo spettacolo di beneficienza a favore dell’Anffas. Un evento che nel tempo è cresciuto nella qualità delle esibizioni di ballerini e cantanti che si sono alternati sul palco. Le scuole di danza che hanno partecipato quest’anno sono state Arabesque, Articolate, Asd karis danza, Centro Danza Caterina Ricci, Danzarte, Jardin de la dance, Lab22, Life for dance, Luci sulla danza e San Giacomo della Marca Danza.

Ad allietare ulteriormente la serata ci hanno pensato il gruppo Umastyle e le splendide voci di Camilla Palmisano, Giulia Carosi, Sofia Tatoscevitz e Veronica Gabrielli. La manifestazione, presentata da Cinzia Poli e Valerio Rosa, si è aperta con i saluti del sindaco di Ascoli Marco Fioravanti, dell’assessore comunale alla cultura Donatella Ferretti e del consigliere comunale Alessio Rosa. Poi la parola è passata alla presidente dell’Anffas Maria Daniela D’Angelo che ha ringraziato gli operatori, gli educatori, i ragazzi dell’Anffas e le loro famiglie presenti in platea.

«Note solidali è amore, amicizia, danza, musica, vicinanza e sostegno a chi è più debole», ha dichiarato Chiara Martini che anche quest’anno ha svolto un gran lavoro in fase di preparazione e realizzazione dell’evento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X