facebook rss

Sofia Agnieszka saluta il 2019
E Santiago inaugura il 2020

ASCOLI - Entrambi nati al "Mazzoni" con il cesareo effettuato dalla dottoressa De Lellis. Il maschietto (kg 3,750) è venuto al mondo l'1 gennaio. Venezuelani i genitori, il papà anche cittadino italiano. La bimba, arrivata il 29 dicembre, pesava kg 4,540. La mamma: «Io e la mia piccola siamo vive grazie alla dottoressa»

Santiago Martinez, il primo nato nel 2020

di Maria Nerina Galiè

I genitori di Santiago Martinez sono arrivati dal lontano Venezuela cinque mesi fa per mettere al mondo il loro primogenito ad Ascoli, dove si trova la famiglia di origine del neo papà Giulio Martinez che ha la doppia cittadinanza. Ed il piccolo ha deciso di non passare inosservato agli occhi dei suoi nuovi concittadini poiché è il primo nato nel 2020, alle 4 di notte, all’ospedale “Mazzoni”. Pesava 3,750 chili.

Giulio Martinez e Nubraska Charez, genitori di Santiago

La mamma, Nubraska Charez, 29 anni, è stata sottoposta ad un cesareo praticato dalla dottoressa Valentina De Lellis, assistita dall’ostetrica Naida Di Fabio.  Anche se non si direbbe a giudicarla dall’aspetto, bella e raggiante. «E’ stata dura – ha commentato, sostenuta amorevolmente dal marito – ma il risultato è valso tutto il dolore. Oggi è un giorno bellissimo e voglio festeggiarlo anche curando il mio aspetto».

Sofia Agnieszka Cappelli è nata il 29 dicembre alle 18 e pesava ben 4,540 chili. Lei e  la mamma Romina Trebaldi, 38 anni di Ascoli, hanno passato momenti difficili. Il parto si è presentato a rischio e si è concluso, per fortuna benissimo per mamma e figlia, in sala operatoria.

Sofia Agnieszka Cappelli, ultima nata nel 2019

«Siamo vive solo grazie alla dottoressa De Lellis – ha detto Romina – non smetterò mai di ripeterle che per noi è stato un angelo, come tutta l’equipe chirurgica e l’ostetrica Fulvia Filipponi. Hanno dimostrato tutti grande preparazione, concretezza e professionalità in quegli attimi di paura. Far nascere i bambini – ha aggiunto la neo mamma – non è un mestiere per tutti. Chi lo fa deve essere una persona speciale». Sofia Agnieszka «ci tengo al secondo nome, perché è quello di mia zia venuta a mancare poco tempo fa» è la secondogenita di Romina e Pierluigi Cappelli. Ad aspettarla a casa c’è Ludovica, la sorellina di 7 anni.

Romina Trebaldi insieme con la figlia Sofia Agnieszka

Il piccolo Santiago ora si trova in Neonatologia per dei controlli, affidato alle cure del dottor Luigino Luciani e del suo staff


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X