facebook rss

“Antonio Orsini,
un gigante ai confini del Regno”

ASCOLI - Un incontro incentrato sulla poliedrica figura del farmacista, botanico e scienziato si terrà l'11 gennaio alla Bottega del Terzo Settore. Ci saranno Maria Luce Sestili e Dario Nanni

“Antonio Orsini, un gigante ai confini del Regno” è il titolo dell’incontro che si terrà sabato 11 gennaio alle 18,15 alla Bottega del Terzo Settore. Protagonisti, Maria Luce Sestili e Dario Nanni. Si tratta di un appuntamento inserito nel calendario degli “Incontri d’inverno” voluti dal Cai.

Un busto di Antonio Orsini

La Sestili, insegnante all’Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani”, ha dedicato anni di ricerca a ricostruire la vita del conterraneo Orsini, personaggio di straordinaria poliedricità: farmacista, botanico, scienziato e scopritore di nuove specie vegetali e animali, stimato dai più celebri colleghi europei. Ma anche pioniere dell’alpinismo appenninico e primo salitore del Corno Piccolo, come ha svelato l’architetto Nanni.  E ancora, patriota e ufficiale nella Prima Guerra d’Indipendenza, quindi decorato e nominato senatore. Uno spirito curioso e indomito che incarna lo spirito laico ottocentesco, nel suo ribollire di aneliti alla libertà della scienza contro l’oscurantismo, all’indipendenza dei popoli dalla tirannia. Grazie alla scrittura scorrevole e al ricco sfondo epistolare e iconografico del libro realizzato dalla Sestili, il bizzarro e affascinante “Sor Antonio” si staglia a paradigma di una rinascenza culturale, politica e morale: eroe dell’Italia migliore, non fatta “per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X