facebook rss

Don Dino Straccia:
dopo l’incidente
pure la visita dei ladri

COLONNELLA - Brutto inizio d'anno per il 56enne ex parroco di Comunanza. Rimasto coinvolto in un incidente il giorno dell'Epifania, gli svaligiano l'appartamento mentre si trova ricoverato in ospedale

Don Dino Straccia con il sindaco di Comunanza, Alvaro Cesaroni

Davvero un brutto inizio d’anno per don Dino Straccia, ex parroco di Comunanza fino allo scorso settembre quando prese le redini della parrocchia di Colonnella (Teramo). Dal letto dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli, dove si trova per i postumi di un incidente, ha appreso la notizia che durante la sua assenza i ladri gli avevano svaligiato la casa.

Don Dino era rimasto vittima di un incidente stradale lungo la Provinciale Bonifica all’altezza della rotatoria che si trova nel territorio comunale di Controguerra finendo, alla guida della sua auto, in un canale di scolo. Soccorso, è stato poi ricoverato all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli. Sarebbe tornato a casa nel giro di qualche giorno, ma lo farà trovando l’amara sorpresa dell’appartamento nel frattempo “visitato” dai malviventi.

Avvisati da un vcino di casa, sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno effettuato i rilievi per cercare di risalire all’identità dei ladri. Ora attendono il ritorno a casa di don Dino per capire cosa hanno rubato. Numerose, in questi giorni, le telefonate di vicinanza e solidarieta giunte a don Dino, vittima dell’incidente e poi del furto, molto amato dalla sua gente di Comunanza e anche dai suoi nuovi parrocchiani abruzzesi.

Un abbraccio commosso per salutare don Dino Straccia, che diventa parroco di Colonnella


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X