facebook rss

Le premiazioni dei Memorial
dedicati a Antonio Catani,
Sabatino Angelini
e Nivolo Cremona

ASCOLI - Ultimo atto al “Villa Angelini” di Ascoli. L’Atletico Porto Sant’Elpidio fa sue entrambe le finali (Allievi e Giovanissimi) battendo il Matelica

La squadra Allievi dell’Atletico Porto Sant’Elpidio

Si svolge venerdì sera 10 gennaio, al ristorante “Villa Angelini” di Ascoli, la premiazione dei tornei di calcio “Memorial Catani” (15esima edizione) e del “Memorial Angelini-Cremona” (11esima), il primo riservato alla categoria Giovanissimi e il secondo agli Allievi. A trionfare, in entrambe le competizioni è stato l’Atletico Porto Sant’Elpidio che nelle finali disputate al “Ciarrocchi” di Porto d’Ascoli ha battuto i pari età del Matelica. Nella finale Allievi, l’Atletico Porto Sant’Elpidio ha vinto 4-3. Quella Giovanissimi si è invece chiusa 6-5 ai calci di rigore, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e il 2-2 dei supplementari.

Il doppio Memorial ricorda tre arbitri ascolani prematuramente scomparsi: Antonio Catani, Sabatino Angelini e Nivolo Cremona, e sono stati organizzati anche quest’anno dalla sezione Aia “Guiducci” di Ascoli presieduta da Massimo Vallesi. Le partite sono state dirette (gratuitamente) dagli arbitri delle sezioni di Ascoli, San Benedetto, Fermo e Macerata, mentre le varie società hanno messo a disposizione i propri campi. Al “Villa Angelini” di Mario Angelini, fratello di Sabatino, le premiazioni con la presenza di rappresentanti sia dell’Associazione arbitri, della Federcalcio, dei club che hanno partecipato ai tornei e dei familiari dei tre arbitri scomparsi.

La squadra Giovanissimi dell’Atletico Porto Sant’Elpidio

La squadra Allievi del Matelica

La squadra Giovanissimi del Matelica


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X