facebook rss

Palaindoor, via al 2020:
subito in evidenza
i giovani sprinter dell’Asa

ATLETICA LEGGERA - Decollata la nuova stagione al coperto. Nel prima giornata del Meeting inaugurale, secondo posto (al fotofinish) nei 60 ostacoli per Federico Agostini. Bene nei 200 anche le compagne di squadra Ilenia Angelini e Sabrina Salvatori

Federico Agostini dell’Asa

Subito in evidenza i giovani sprinter dell’Asa Ascoli nel primo Meeting di atletica leggera del 2020 al Palaindoor di Ancona. Nei 60 ostacoli Federico Agostini è stato battuto solo al fotofinish da Simone Romagnoli del Team Atletica Marche. Identico il tempo (8″44) con l’osimano sul gradino più alto del podio per una questione di millesimi e grazie anche al miglior tempo in batteria: 8″53 contro 8″69 dell’ascolano.

Risultati positivi anche al femminile, con altre due portacolori dell’Asa Ascoli protagoniste nei 200 metri. Le migliori marchigiane sono risultate infatti Ilenia Angelini e Sabrina Salvatori, battute di un niente dalla lombarda Annalisa Spadotto Scott (24″48). In questo Meeting d’apertura della stagione al coperto, per l’atletica marchigiana il miglior risultato è quello dello sprinter Lorenzo Angelini, pesarese dell’Atletica Avis Macerata, che fa suoi i 200 metri sfiorando il personale di 21″81 di un anno fa.

Si gareggia anche domenica 12 gennaio con un doppio appuntamento: meeting giovanile al mattino, altra riunione assoluta nel pomeriggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X