facebook rss

Corale Cento Torri,
concerto speciale al Filarmonici:
ospite d’onore il basso Alessandro Spina

ASCOLI - Omaggio al suo primo direttore il maestro Bernardo Azzara, nell'ottavo anniversario della scomparsa. Solisti anche il soprano Barbara De Angelis e il tenore Augusto Mariotti. In programma grandi pagine della musica. Ingresso libero

Ci sarà anche il noto basso Alessandro Spina nel concerto speciale della Corale Polifonica “Cento Torri”, in programma domenica 19 gennaio alle ore 17,30 con ingresso libero. L’evento si terrà al teatro dei Filarmonici, dedicato al maestro Bernardo Azzara storico direttore della formazione, nell’ottavo anniversario della scomparsa. Oltre basso Alessandro Spina, che ha avviato i suoi primi passi proprio nella Corale Polifonica “Cento Torri”, per intraprendere poi una carriera lirica che lo ha portato e lo porta nei principali teatri italiani e stranieri, gli altri solisti saranno il soprano Barbara De Angelis, musicista di grande esperienza, e il tenore Augusto Mariotti da sempre colonna della “Cento Torri”. Il Coro, come sempre, sarà diretto dal maestro Maria Regina Azzara con al pianoforte la sorella Lorella Azzara.

Sorta nel 1972, sotto la direzione del maestro Bernardo Azzara, oggi questa formazione ascolana, sempre molto attiva, si avvale di 35 componenti animati da una infinita passione. «Nel corso degli anni – sottolinea il presidente Giorgio Aquilanti – la Corale si è esibita in ogni parte d’Italia e all’estero come ad esempio in Polonia, Germania, Spagna, Finlandia, Svizzera, Russia, Ungheria, Grecia, Venezuela, Canada e Usa oltre che, nel 2003, a Roma dinanzi al Papa Giovanni Paolo II. Dopo l’appuntamento con il tradizionale concerto di Natale, nel tempio monumentale di San Francesco – continua Aquilanti – proponiamo alla cittadinanza un articolato percorso lirico, in memoria del maestro Bernardo Azzara indimenticato primo direttore». Nel programma del concerto di domenica prossima figurano brani musicali molto conosciuti e di immortale bellezza capaci di suscitare forti emozioni.

f.d.m.

La locandina dell’evento


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X