facebook rss

Lanciato il Carnevale 2020,
un migliaio di persone
al veglionissimo di Sant’Antonio (Le foto)

OFFIDA - Musica e divertimento in Piazza del Popolo e nel centro del paese. Le disposizioni del sindaco per la salvaguardia dei cittadini e del patrimonio pubblico

foto e testo di Simone Corradetti

Dopo l’ordinanza di Capodanno che vietava l’utilizzo dei fuochi d’artificio nella notte di San Silvestro, il sindaco di Offida Luigi Massa interviene nuovamente in vista del Carnevale che è partito ieri sera, sabato 18 gennaio, con il veglionissimo di Sant’Antonio in Piazza del Popolo, al quale hanno partecipato un migliaio di persone. Tutto è filato liscio, ed è stato rispettato il provvedimento che stabiliva come gli intrattenimenti musicali, con orario limite dell’una di notte, non dovessero superare i 70 decibel.

Con una ordinanza, il primo cittadino dispone dunque il divieto assoluto di utilizzare bottiglie e bicchieri in vetro o lattine per la somministrazione di bevande alcoliche e analcoliche, “al fine di salvaguardare l’incolumità pubblica ed evitare disordini, con l’obbligo ai pubblici esercizi di utilizzare contenitori in plastica, e di occuparsi della pulizia degli spazi antistanti alle attività stesse”.

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è di salvaguardare cittadini e patrimonio pubblico, dopo che negli ultimi tempi si sono verificati episodi come il trancio delle luminarie in via della Repubblica alla vigilia di Natale, il danneggiamento di una panca in travertino nell’antico lavatoio, alcune strade trasformate in latrine e l’indecoroso gesto dei manifesti dei defunti strappati dal quadro mortuario di corso Serpente Aureo che ha indignato tutti. In vista del Carnevale 2020, anche quest’anno sono assicurate misure di sicurezza considerando che a Offida si riverseranno, come da tradizione, migliaia di persone.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X